Home Sport Sport È Cultura Patti batte Vis Nova Roma 72-68

Sport È Cultura Patti batte Vis Nova Roma 72-68

924

Babi vs Vis RomaUna vittoria importante quella dello Sport È Cultura Patti che chiude il 2016 battendo 72-68 una combattiva Vis Nova Roma. Con questa vittoria la squadra di coach Sidoti raggiunge Catanzaro e la Stella Azzurra Roma a quota 8 punti, lasciando dietro Viterbo a 4 e Maddaloni a 2 punti.

Patti parte con Gullo, Nino Sidoti, Bolletta, Costantino e Cicivè. La Vis risponde con Casale, Argenti, Staffieri, Pierangeli e Baracco. L’inizio è tutto della squadra di casa che, grazie a delle ottime letture offensive, trova dei tiri ad alta percentuale che realizza mettendo subito la testa avanti (10-2).

La Vis non ci sta, esce bene dal timeout e accorcia il passivo chiudendo il primo quarto sul 18-13. Waldner entra molto bene in campo e realizza dei canestri importanti ma la Vis Nova rimane in partita grazie alle ottime giocate di Rossetti e Pierangeli, quest’ultimo costretto ad uscire anzitempo dal match a causa di un infortunio al ginocchio. Il primo tempo si chiude sul risultato di 32-29 e al rientro lo Sport È Cultura entra sul parquet con il piglio giusto e, grazie ad un parziale di 13-2, costringe al timeout coach Martiri. Babilodze ne fa 14 nel solo terzo quarto, Bolletta non sbaglia nulla da 2 punti (8/8 a fine partita) e Patti chiude la terza frazione con un rassicurante 56-41. La squadra di coach Sidoti parte bene in attacco con un facile lay-up di Cicivè ma le triple di Rossetti e Casale tengono la Vis attaccati alla partita. Patti comincia a bloccarsi in attacco, subisce l’intensità difensiva degli ospiti e non trova più fluidità in attacco e in un amen la Vis è ad un solo possesso di svantaggio. Lo Sport È Cultura però capisce che il momento del match è importante è rialza la testa nel finale, gestendo meglio i possessi e vincendo una partita di fondamentale importanza in chiave salvezza. Punteggio finale 72-68.

Una gara interpretata bene e giocata sfruttando i propri punti di forza. Le letture in attacco di Gullo hanno fatto la differenza, trovando spesso l’uomo libero e consentendo a tutti di accumulare punti che alla fine sono stati fondamentali per portare a casa la vittoria. Mvp della gara senza dubbio Luca Bolletta, 19 punti, 8/9 dal campo, 5 rimbalzi e 25 di valutazione, ma in realtà tutta la squadra ha dimostrato di esserci e di voler dare qualcosa in più. Con questa soddisfazione Patti chiude al meglio il 2016 e potrà festeggiare con un sorriso in più l’anno nuovo, che inaugurerà con la trasferta a Valmontone, il 4 gennaio alle 20.30. Buon Natale a tutti! #wearepattibasket

Tabellini: 72-68 (18-13, 14-16, 24-12, 16-27)

Sport è Cultura Patti: Luca Bolletta 19 (8/8, 0/1), Levan Babilodze 14 (5/7, 0/2), Patrisio Cicivè 10 (5/9, 0/0), Enrico Waldner 8 (4/6, 0/0), Antonino Sidoti 7 (1/7, 1/2), Giorgio Busco 7 (2/3, 0/2), Giuseppe Costantino 4 (0/1, 0/1), Daro Gullo 3 (1/2, 0/7), Alessandro Sidoti 0 (0/0, 0/0), Alberto Mazzullo 0 (0/0, 0/0).
Tiri liberi: 17 / 24 – Rimbalzi: 32 11 + 21 (Patrisio Cicivè 6) – Assist: 20 (Daro Gullo 9).  All. Pippo Sidoti

Vis Nova Simply Roma: Giulio Casale 14 (1/3, 3/11), Tommaso Rossetti 13 (1/3, 2/5), Matteo Pierangeli 12 (3/5, 2/3), Marco Legnini 11 (1/1, 3/4), Francesco Gori 8 (3/4, 0/0), Federico Casoni 5 (0/0, 1/2), Giacomo Baracco 3 (1/2, 0/0), Francesco Argenti 2 (1/6, 0/4), Valerio Staffieri 0 (0/0, 0/1), Tommaso Misino 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 13 / 17 – Rimbalzi: 27 6 + 21 (Giulio Casale, Francesco Argenti 5) – Assist: 8 (Giulio Casale 3).  All. Marco Martiri
 

Sport È Cultura Patti batte Vis Nova Roma 72-68 ultima modifica: 2016-12-19T13:23:55+01:00 da CanaleSicilia