Home Attualità Sindaci e amministratori locali – Lettera al presidente del Consiglio per l’adozione del provvedimento sull’impignorabilità della prima casa

Sindaci e amministratori locali – Lettera al presidente del Consiglio per l’adozione del provvedimento sull’impignorabilità della prima casa

592

Pignoramento prima casa

Roma, 15 luglio 2013 – Un cartello di sindaci, amministratori locali, rappresentanti di enti ed associazioni ha inviato una lettera al presidente del Consiglio e ai presidenti delle due Camere per chiedere loro un’audizione urgente diretta a sollecitare l’adozione del provvedimento sull’impignorabilità della prima casa e dei beni strumentali all’esercizio di imprese, arti e professioni.

Una proposta nata all’indomani del drammatico gesto di un cittadino di Vittoria (Ragusa), Giovanni Guarascio, che si è dato fuoco per la disperazione provata nel vedersi togliere la propria casa finita all’asta. Su iniziativa del Comune di Vittoria è nata così una rete di soggetti istituzionali e della società civile che ha predisposto un disegno di legge apposito, fatto proprio dal Senatore Giuseppe Lumia e sottoscritto da altri senatori.

Per l’estensore della legge e principale animatore dell’iniziativa, l’avvocato Piero Gurrieri, “è possibile recepire tali innovazioni legislative nell’arco di poche settimane, ovvero in occasione della conversione del decreto legge 69/2013. Così lo Stato potrà alleggerire un sistema di riscossione vessatorio e dare un aiuto ai cittadini che si trovano in difficoltà”.

Leggi la lettera e DDL impignorabilità

Sindaci e amministratori locali – Lettera al presidente del Consiglio per l’adozione del provvedimento sull’impignorabilità della prima casa ultima modifica: 2013-07-16T08:01:33+02:00 da CanaleSicilia