Home Politica Sicilia – Turismo al collasso. Venturino: “Chiedere all’europa crisi del settore turismo e’ una presa in giro, spendiamo i soldi che abbiamo già”

Sicilia – Turismo al collasso. Venturino: “Chiedere all’europa crisi del settore turismo e’ una presa in giro, spendiamo i soldi che abbiamo già”

924

Venturino Antonio e Filippo ParrinoPalermo 9 Luglio 2013 – “Una situazione drammatica che rischia di trasformare l’unica vera risorsa siciliana, ovvero il turismo, nell’ennesima emergenza occupazionale”.

Ad accogliere il grido d’allarme della Lega Cooperative regionale è il vice presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Antonio Venturino che le scorse ore ha incontrato il vice presidente regionale della Lega Coop nonché Presidente Associazione Regionale Cooperative Servizi e Turismo Filippo Parrino. Stando ai dati della Lega Coop, la situazione del settore ricettivo in Sicilia è allarmante. I numeri sono ancor più impietosi se si calcola che siamo alla vigilia della stagione estiva. Al momento la Sicilia conta oltre cinque villaggi turistici chiusi in tutta l’isola, centinaia di posti stagionali venuti meno ed una flessione negli arrivi turistici che supera il 30%. L’sos viene lanciato inoltre dai sindacati che puntano il dito anche sul rischio di chiusura di siti archeologici e musei. “Il settore rischia di entrare in forte sofferenza, sottraendo altri punti di Pil all’economia dell’isola- dice Parrino- per questo invito il governo regionale ad una maggiore interlocuzione con gli operatori del settore”. Sulla richiesta della crisi del comparto turistico Venturino chiama in causa la Regione. “Proporre alle istituzioni europee la crisi del settore turistico, con la conseguente richiesta dei fondi Feg, ovvero l’adeguamento alla globalizzazione, suona quasi come una presa in giro, considerando che per il monitoraggio finanziario del Po Fesr Sicilia 2007-201, la Sicilia ha impegnato meno del 50% dei fondi, mentre il dato è ancora più basso se si considerano le somme realmente elargite. Morale giacciono decine di progetti non valutati o non pagati. Auspico- conclude Venturino- che la task force governo- regione, annunciata dal presidente Crocetta le scorse ore, possa dare risultati concreti entro i prossimi giorni, perché mentre si chiacchiera e si discute, l’economia siciliana continua a morire”.

Sicilia – Turismo al collasso. Venturino: “Chiedere all’europa crisi del settore turismo e’ una presa in giro, spendiamo i soldi che abbiamo già” ultima modifica: 2013-07-09T15:45:21+02:00 da CanaleSicilia