Home Politica Sicilia – Spicola (PD): “Ardizzone: Non si ferma il vento con le mani. No ai superstipendi”

Sicilia – Spicola (PD): “Ardizzone: Non si ferma il vento con le mani. No ai superstipendi”

359

Mila Spicola PD“Non si ferma il vento con le mani, e il vento è la buona politica per la gente. Abbiamo combattuto l’antipolitica di Grillo con proposte concrete e necessarie, così il PD ha preso consensi, e l’ars rischia di vanificare tutto? I costi della politica o della burocrazia quando sono privilegi non possono accettarsi, non per demagogia, ma per senso di giustizia sociale e di buon governo. Non è possibile avere un parlamento regionale che, nel momento in cui mette alla porta lavoratori e padri di famiglia, trova i cavilli giudiziari per non approvare il “tetto” agli stipendi di tutti i dipendenti pubblici da 160 mila euro da noi proposto.“ 

Così commenta l’opposizione di Ardizzone alla proposta di Crocetta e del PD di introdurre un tetto ai superstipendi dei burocrati regionali

“La nostra proposta è stata accolta da Crocetta e viene sostenuta dal PD. Vivaddio uniti su una cosa concreta e non divisi su schemi tattici o polemiche sterili. E’ su azioni come questa che si misura la “connessione” della politica con i problemi concreti della gente e l’autorevolezza del nostro partito. La ricerca di soluzioni a quei problemi va di pari passo alla lotta agli sprechi e ai privilegi. Il Partito Democratico a cui italiani e, finalmente, i siciliani, hanno dato largo consenso, è il partito che, mentre cerca di dare respiro alle famiglie e lavoro ai giovani, elimina sprechi e “anomalie” intollerabili, come superstipendi e superpensioni. L’anomalia adesso è di altri, è il non comprenderlo.”

Sicilia – Spicola (PD): “Ardizzone: Non si ferma il vento con le mani. No ai superstipendi” ultima modifica: 2014-05-29T09:16:40+02:00 da CanaleSicilia