Home Attualità Sicilia – Franco Spanò confermato segretario generale della Filt-Cgil regionale

Sicilia – Franco Spanò confermato segretario generale della Filt-Cgil regionale

951

Franco Spanò Con 43 voti a favore, due contrari e un astenuto, Franco Spano’, 58 anni, messinese, e’ stato confermato segretario generale della Filt Cgil Sicilia, al termine del congresso regionale della categoria.

L’elezione è avvenuta oggi a Catania, al termine della due giorni di congresso regionale sul tema “In Sicilia il lavoro trasporta futuro” che ha visto partecipare il segretario generale nazionale Franco Nasso.

“Negli ultimi quattro anni, – sottolinea Spanò, che nella sua relazione analizza a fondo il settore nell’Isola-in Sicilia sono stati persi circa 10mila posti di lavoro nel settore trasporti, in particolare nell’autotrasporto merci e logistica. Inoltre, la rete d’infrastrutture in Sicilia resta quella risalente alla fase di costruzione dell’unità d’Italia quando in Sicilia si realizzò il primo e unico sistema organico di trasporto viario e ferroviario. Niente altro di sistematico, si è aggiunto negli ultimi anni”.
 La rete ferroviaria non solo rimane la stessa di cento anni fa con quasi 1400 km di binario unico (88%), e quasi 600 Km di rete non elettrificata (37%) ma in assenza di manutenzione adeguata ne subisce un continuo degrado riducendone l’operatività con chiusura progressiva delle linee interrotte.
Oggi siamo all’isolamento d’interi territori determinato dal crollo dei ponti, come quello di Niscemi e da alcuni smottamenti del territorio come quello trapanese. Solo l’intervento della protezione civile potrebbe riattivare le due linee ferrate importanti come la Catania-Gela e la Palermo-Trapani via Milo.
Le infrastrutture portuali siciliane non sono più adeguate perché quelle esistenti sembrano ridimensionate dentro aree urbane.
“Tutto questo in attesa della realizzazione di investimenti fermi da anni per i porti di Augusta, Termini Imerese, Catania e Gela – sottolinea Spanò- per realizzare attrezzature di connessione interportuale che li possono rendere competitivi agli operatori delle merci e della logistica che consentano anche un reale spostamento di quote importanti di trasporto gommato che oggi in Sicilia supera il 90% verso quello marittimo o d’integrazione ferro-mare con l’abbattimento di costi economici sociali ambientali e dei prezzi dei prodotti al consumo”.

Sicilia – Franco Spanò confermato segretario generale della Filt-Cgil regionale ultima modifica: 2014-03-18T22:53:22+01:00 da CanaleSicilia