Home Attualità Sicilia: “dopo le Province, ora tocca alla Regione”

Sicilia: “dopo le Province, ora tocca alla Regione”

504

Regione Sicilia - Palazzo Orleans“Abbiamo impiegato tre anni per riformare le Province, e abbiamo mantenuto l’impegno. Ora lavoriamo per smantellare la Regione e trasformarla in una macchina snella e moderna, decentrando compiti e poteri”. Lo dice Antonello Cracolici, deputato regionale del PD.

“Le Province sono state trasformate in organi di secondo livello: significa che in Sicilia non si faranno più elezioni per presidenti e consiglieri provinciali. Ora dobbiamo scrivere una legge che indichi competenze e funzioni dei Consorzi di comuni. Ma soprattutto – conclude Cracolici – adesso inizia una nuova pagina del percorso riformista in Sicilia: dopo le Province, tocca alla Regione”.

Sicilia: “dopo le Province, ora tocca alla Regione” ultima modifica: 2013-03-20T13:32:54+01:00 da CanaleSicilia