Home Politica Sicilia – Alloro: il Governo intervenga subito sul “Caso Cicero”

Sicilia – Alloro: il Governo intervenga subito sul “Caso Cicero”

523

Alfonso Cicero“La giunta regionale e l’assessorato alle Attività produttive intervengano immediatamente sul ‘caso Cicero’: non basta revocare l’incarico, bisogna passare al setaccio tutti gli atti e i provvedimenti firmati in questi anni che, alla luce della sentenza del Tar, potrebbero essere illegittimi”. Lo dice Mario Alloro, deputato regionale del PD, dopo la sentenza della Prima Sezione del Tar Sicilia che – in seguito ad un ricorso di Casartigiani – ha dichiarato il commissario dell’Irsap privo dei requisiti di legge per ricoprire l’incarico.

“Da tempo – aggiunge Alloro –  sia in commissione Affari istituzionali che nelle commissioni di merito all’Ars, ho sollevato l’opportunità di revocare l’incarico al commissario dell’Irsap perché privo dei titoli richiesti, non essendo lo stesso Cicero né dirigente della Regione siciliana né laureato. Adesso la sentenza del Tar mi dà ragione: il governo intervenga immediatamente normalizzando l’Ente. Ma soprattutto è necessario avviare una attenta verifica su tutti gli atti e i provvedimenti relativi al periodo in cui lo stesso Cicero è stato commissario di diverse Asi, dal momento che anche per quegli incarichi erano necessari gli stessi requisiti dei quali Cicero non era in possesso. Insomma, se non aveva i requisiti per essere commissario Irsap non li aveva neppure per guidare le Asi: si apre un problema serio che potrebbe creare ricorsi e contenziosi. Il governo intervenga immediatamente – conclude Alloro – soprattutto per assicurare agli enti interessati una regolare attività”.

Sicilia – Alloro: il Governo intervenga subito sul “Caso Cicero” ultima modifica: 2013-05-14T18:47:28+02:00 da CanaleSicilia