Home Attualità “Scuola e sicurezza in Sicilia”, l’importante tema discusso a Ficarra

“Scuola e sicurezza in Sicilia”, l’importante tema discusso a Ficarra

1,431

Convegno FicarraIl palazzo Baronale della cittadina, ha ospitato venerdì 23 marzo un incontro che aveva come tema importantissimo la “scuola e sicurezza in Sicilia”.

L’evento, organizzato da Maria Ricciardello, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Brolo che comprende anche i comuni di Ficarra e Sant’Angelo di Brolo, ha avuto come ospite d’onore l’assessore regionale all’Istruzione Roberto Lagalla.

Erano presenti molti dirigenti scolastici ed i Sindaci di Ficarra Gaetano Artale, di Brolo, Irene Ricciardello, di Sant’Angelo di Brolo Franco Cortolillo e di Sinagra Nino Musca.

Gli interventi sono stati coordinati dall’assessore di Ficarra Mauro Cappotto.

La dirigente dell’istituto comprensivo di Patti, Prof.ssa Marinella LOLLO ha discusso dell’insufficienza della dotazione regionale per le spese di funzionamento e della necessaria presenza di assistenti tecnici per gli istituti comprensivi.

Il Dirigente dell’Istituto comprensivo “Anna Rita Sidoti” di Gioiosa Marea, Prof. Leon Zingales si è soffermato sui nodi spinosi della sicurezza, e sulla mancata proroga da parte della regione riguardo ai C.P.I (Certificato prevenzione Incendi), che stabilisce le norme a cui si devono adeguare le scuole per evitare la chiusura.

Il Prof. Zingales ha invitato l’Assessore ad appoggiare il Disegno di Legge presentato dall’On. Tommaso Calderone per una proroga regionale del CPI.

Infine la Prof.ssa Maria Grazia Antinoro, dirigente dell’istituto comprensivo di Mistretta, ha evidenziato la necessità di rivedere i criteri di ridimensionamento e di accorpamento di istituti a diversi, tenendo conto dei criteri di territorialità, della possibilità di formare omnicomprensivi e dell’efficienza della realizzazione di poli liceali, tecnici e professionali.

Ha concluso i lavori l’Assessore dell’Istruzione e della Formazione della Regione Siciliana Roberto LAGALLA il quale ha garantito lo stanziamento di ulteriori somme per il buon funzionamento dei plessi ei prossimi 3 anni, ha evidenziato l’esistenza di un piano sinergico per la messa in sicurezza dei plessi ed ha assicurato che, qualora la proroga del CPI arrivasse in aula, sarebbe sicuramente approvata.

“Scuola e sicurezza in Sicilia”, l’importante tema discusso a Ficarra ultima modifica: 2018-03-26T15:32:21+02:00 da CanaleSicilia