Home Politica Scuola – Banchi e altro… Spinella risponde all’opposizione

Scuola – Banchi e altro… Spinella risponde all’opposizione

1,179

Eduardo Spinella - Maurizio Adamo“Si comunica che l’Amministrazione Comunale ha provveduto regolarmente a fornire il materiale di cui trattasi”.

In sintesi è questa la risposta che il sindaco di Gioiosa Marea, Eduardo Spinella, fornisce al gruppo consiliare “Uniti per Gioiosa” che lo scorso 17 maggio aveva protocollato un’interrogazione in merito alla mancata fornitura di materiale di pulizia e all’utilizzo di banchi vetusti ed in pessimo stato d’uso presso il plesso della scuola elementare di San Giorgio di Gioiosa Marea.

Banchi e Scuola – Spinella al gruppo  “Uniti per Gioiosa”

“L’Ufficio Servizi Scolastici – prosegue la nota – ha, infatti, espletato la gara basandosi su una stima dei consumi annui e affidato alla ditta aggiudicataria la fornitura del materiale di pulizia per l’anno scolastico 2015/16. A seguito di richiesta dell’Istituto Comprensivo di Gioiosa Marea si è proceduto ad un’ulteriore fornitura con buono n. 256 del 29/12/2015. Nessun altra richiesta è pervenuta in data successiva così come relazionato dal Responsabile dell’ufficio”.

“Per quanto riguarda gli arredi scolastici si è provveduto alla sostituzione di alcuni banchi e sedie così come richiesto dall’Istituto Comprensivo a seguito di riunione tenutasi alla presenza anche dell’Assessore al ramo, dott.ssa Carmelita Lisciandro e non vi sono inadeguatezze degli stessi banchi e sedie così come confermato dal Dirigente Scolastico”.

Spinella non si lascia sfuggire l’occasione per elencare i lavori già effettuati e quelli programmati che a breve saranno realizzati riguardanti proprio l’edificio scolastico di San Giorgio: dalla rimozione dell’amianto e interventi di manutenzione del tetto, alla messa in sicurezza del controsoffitto con sostituzione dei pannelli, all’intervento di adeguamento sull’impianto elettrico del plesso, intervento quest’ultimo per il quale “l’Ufficio Tecnico si è già attivato visto che il decreto prevede che l’aggiudicazione dei lavori debba avvenire entro il 30 giugno p.v.”.

“Tutti lavori che andavano fatti – conclude Spinella – poichè tendenti alla messa in sicurezza del plesso scolastico in oggetto; interventi che forse non interessano al gruppo di minoranza che strumentalmente formula un’interrogazione su una inveritiera mancata fornitura di materiale di pulizia. I consiglieri di minoranza dimenticano, però, di informare le mamme degli alunni che proprio loro, congiuntamente al Presidente del Consiglio e alle due consigliere indipendenti, hanno votato nel luglio scorso un taglio di circa € 300.000,00 sulla spesa corrente del bilancio comunale; spesa corrente che serve anche per l’acquisto di materiale di pulizia e banchi per le scuole”.

[ – L’interrogazione dell’opposizione – ]

Scuola – Banchi e altro… Spinella risponde all’opposizione ultima modifica: 2016-05-26T23:16:56+02:00 da CanaleSicilia