Home Attualità Sciopero della fame di Biagio Conte per sensibilizzare Palermo sull’emergenza nuovi poveri

Sciopero della fame di Biagio Conte per sensibilizzare Palermo sull’emergenza nuovi poveri

2,252

Biagio Conte, il missionario laico che dal 9 gennaio fa sciopero di fame e protesta in strada sotto i portici delle Poste centrali in via Roma per sensibilizzare Palermo sull’emergenza nuovi poveri.

Il missionario laico ha deciso di lasciare la sua stanza e trascorrere le notti in strada come gesto di solidarietà nei confronti dei clochard… in città negli ultimi giorni sono morte tre persone: l’ultimo il giorno di Capodanno.

I senzacasa a Palermo sono 4.000. “Vivo un profondo disagio”, scrive Biagio Conte in una lettera aperta alla città, “Non riesco a essere tranquillo, non dormo, non riesco a mangiare sapendo che ancora tante persone vivono per strada. Tante famiglie sono sotto sfratto e non hanno una casa. E tante persone non hanno un lavoro e ancora dopo 20 anni di missione trovo sempre l’emergenza in città…non voglio altre strutture, non voglio altre persone senza tetto senza lavoro…tutto questo dobbiamo cercare a prevenire, dare dignità e lavoro alle persone…questo voglio”.

 

Foto di Nina Kalinová

Sciopero della fame di Biagio Conte per sensibilizzare Palermo sull’emergenza nuovi poveri ultima modifica: 2018-01-17T20:18:42+01:00 da CanaleSicilia