Home Attualità Sarà Gioiosa – Il Primo Cittadino giudica i nostri interventi come “pretestuosi”

Sarà Gioiosa – Il Primo Cittadino giudica i nostri interventi come “pretestuosi”

399

Sara Gioiosa - Movimento PoliticoNell’ultimo Consiglio Comunale abbiamo potuto ascoltare dal Sindaco comunicazioni su due nostre istanze, presentate ormai da diversi mesi. Le risposte, secondo quanto previsto dall’art 77 dello Statuto Comunale, sarebbero dovute avvenire per iscritto ai diretti interessati ed entro 30 giorni dalla data di presentazione, ma prendiamo atto di queste tardive comunicazioni: infatti ciò che più ci preme non è tanto la risposta al nostro movimento politico, ma a tutti i gioiosani.

Quello che vorremmo sottolineare in questo comunicato stampa, è il fatto che il Primo Cittadino giudica i nostri interventi come “pretestuosi”, ritenendo che chiedere spiegazioni su determinati ritardi, acquisire informazioni sull’azione amministrativa e rilevare le inadempienze, sia solo un’azione per mettere in cattiva luce l’amministrazione attiva.

E’ forse “pretestuoso” chiedere perché sono passati dieci mesi prima che questa giunta desse inizio all’Iter per la realizzazione dei lavori al Borgo San Francesco, immobilizzando in un periodo così difficile un milione di euro?

E’ forse “pretestuoso” sollecitare la redazione del Piano Regolatore Generale, strumento di pianificazione urbanistica indispensabile per la crescita di Gioiosa Marea di cui da 40 anni si parla solo in campagna elettorale?

Cosa c’è di “pretestuoso” nel chiedere di visionare i documenti relativi all’affidamento del servizio di raccolta differenziata, per verificarne la reale convenienza economica?

Chiedere che la valorizzazione dei Prodotti Tipici Locali sia un argomento approfondito e studiato in rapporto al territorio, e non trattato con un passaggio di tre minuti in un anonimo Consiglio Comunale, voi cittadini, lo credete un atteggiamento “pretestuoso”?

Sarà Gioiosa ringrazia il Sindaco per l’aggettivo che ha usato nei nostri confronti, perchè ha fatto capire in maniera chiara e netta quale differenza intercorre tra il Primo Cittadino e Noi. Il nostro movimento politico pensa che acquisire informazioni sulla gestione della cosa pubblica sia un diritto dei cittadini e che il Sindaco abbia il dovere, in quanto rappresentante pro tempore, di elargire tutte le notizie richieste. Il Dott. Spinella invece giudica tali richieste come una provocazione, finalizzata a chissà quale obbiettivo.

Quel grande artista dell’assurdo che è stato Franz Kafka ha scritto una frase che dipinge perfettamente l’azione politica dell’attuale amministrazione:

“Lascia dormire il futuro come merita. Se lo si sveglia prima del tempo si ottiene un presente assonnato”.

E’ la politica dell’oblio che oggi regna nel nostro paese, dove tutto deve rimanere com’è, giudicando “pretestuose” le azioni rivolte a far progredire la nostra comunità. Ma questa logica non appartiene a Noi, Sarà Gioiosa non permetterà mai che il futuro di Gioiosa Marea dorma, e invitiamo il Sindaco a non fare niente per la crescita del nostro paese, perchè da quanto visto in questo primo anno di attività, il progresso e lo sviluppo sono concetti che non gli appartengono.

Continui il suo dolce letargo, Dott. Spinella! Altrimenti rischierebbe di fare danni al Paese.

Movimento Politico
Sarà Gioiosa

 

Sarà Gioiosa – Il Primo Cittadino giudica i nostri interventi come “pretestuosi” ultima modifica: 2013-05-20T10:59:16+02:00 da CanaleSicilia