Home Politica Sant’Angelo di Brolo – Cortolillo: «La sentenza relativa alla vicenda “Borgo Antico” ristabilisce la verità»

Sant’Angelo di Brolo – Cortolillo: «La sentenza relativa alla vicenda “Borgo Antico” ristabilisce la verità»

3,395

Franco Cortolillodi Lorenzo Scaffidi C. – Il Sindaco del Comune di Sant’Angelo di Brolo, Franceso Paolo Cortolillo, informa i propri concittadini sulla sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia, Sezione di Catania, in merito al ricorso relativo alla vicenda “Borgo Antico”.

Una sentenza che, secondo il primo cittadino di Sant’Angelo di Brolo, ristabilisce la verità e rende giustizia all’operato del sottoscritto e di tutti coloro che in questa vicenda sono stati chiamati in causa a sproposito.

“In data 17 novembre 2017 il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia, Sezione di Catania, ha pubblicato la sentenza sul ricorso relativo alla vicenda “Borgo Antico”, promosso avverso il provvedimento Dirigenziale del 30 giugno 2017, con il quale era stato annullato in autotutela il certificato di agibilità n° 3/2013 dell’unità immobiliare sita in Vicolo Armando Saitta n° 9. Il TAR si è definitivamente pronunciato rigettando tutti i motivi di ricorso, ritenuti infondati e riconoscendo in modo netto e inequivocabile, l’assoluta correttezza e la piena legittimità degli atti posti in essere dal Comune di Sant’Angelo di Brolo, che non si era nemmeno costituito in giudizio, in ragione di una condotta ispirata a totale imparzialità.

La sentenza ristabilisce la verità e rende giustizia all’operato del sottoscritto e di tutti coloro che in questa vicenda sono stati chiamati in causa a sproposito e accusati ingiustamente, sconfessando chi ha tentato di strumentalizzare e utilizzare maldestramente anche una simile, particolare situazione, al solo fine di gettare discredito e fango sulle Istituzioni Comunali. Siamo certi che i cittadini sapranno riconoscere la nostra correttezza rispetto ai comportamenti di altri. Abbiamo scelto la strada della sobrietà, non facendo particolari clamori nemmeno quando, lo scorso 25 ottobre, è stata pubblicata la sentenza n° 447, con la quale il Consiglio di Giustizia Amministrativa ha respinto il ricorso in appello n° 1189/2016 dei signori Lembo Filippo e Siragusano Carmelo, in rappresentanza della coalizione “Impegno in Comune – Germanelli Sindaco”. Abbiamo sempre avuto uno stile diverso, che ha contraddistinto, sin dall’inizio, la campagna elettorale della coalizione “Libera Sant’Angelo con Francesco Paolo Cortolillo Sindaco” e, tuttora, contraddistingue la nostra attività amministrativa rispetto a chi continua a seminare veleni, calunnie e strumentalizzazioni, dopo avere ipotizzato persino gravi brogli e irregolarità nelle operazioni elettorali.

Nonostante tutto, abbiamo sempre creduto e continuiamo a credere fermamente che la verità trionfa sempre!”

Il sindaco
Francesco Paolo Cortolillo

Sant’Angelo di Brolo – Cortolillo: «La sentenza relativa alla vicenda “Borgo Antico” ristabilisce la verità» ultima modifica: 2017-11-19T19:35:39+01:00 da CanaleSicilia