Home Attualità Sant’Agata – “Panchine rosse” contro la violenza sulle donne

Sant’Agata – “Panchine rosse” contro la violenza sulle donne

671

Panchine RosseI sottoscritti, nella qualità di Consiglieri Comunali del Comune di Sant’Agata di Militello, ed esclusivamente per lo svolgimento delle funzioni connesse all’espletamento del mandato amministrativo premesso che il 25 novembre è la data designata dall’Assemblea Generale dell’ONU (con risoluzione n. 54/134 del 7 dicembre 1999) come “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”; che la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani stabilisce che spettano a tutti gli individui le stesse libertà, senza distinzione di razza, sesso, lingua, religione, opinione politica, origine nazionale e sociale; che la Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea sancisce il divieto di qualsiasi forma di discriminazione fondata sul sesso, sulla razza, sull’origine etnica e sociale, sull’età e sulle tendenze sessuali; che la Costituzione Italiana recita che: “tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali di fronte alla legge, senza distinzione di sesso, razza, lingua, opinioni politiche, condizioni personali e sociali”, e impegna la Repubblica a rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che limitano le libertà e l’uguaglianza dei cittadini e delle cittadine; che la violenza sulle donne si configura come un reato tra i più gravi, in quanto colpisce l’intera persona coinvolgendone sia la sfera fisica che quella psicologica; che è necessario intervenire nelle sfere relative all’educazione, alla formazione, alla socialità, per sensibilizzare alla necessità di un nuovo disegno di convivenza tra i sessi, rispettoso della libertà delle donne.

Considerato che per prevenire e contrastare la violenza di genere, diventa sempre più necessaria un’attenzione particolare e rinnovata da parte delle Istituzioni, con iniziative capaci di incidere sul retroterra culturale e valoriale che le genera, con il coinvolgimento soprattutto dei giovani, attraverso la formazione di una cultura di parità fra i generi; che le “Panchine rosse” simbolo delle donne vittime di violenza, oltre ad essere l’emblema universale del “posto occupato” da una donna vittima di femminicidio, vogliono stimolare un confronto e una riflessione sulla violenza e sui cambiamenti culturali necessari per sconfiggerla, inducendo i cittadini a fermarsi, a non dimenticare e a mantenere alta l’allerta; che già in molte realtà cittadine, come in molti piccoli centri italiani e siciliani, è stata adottata l’iniziativa di installare una o più “panchine rosse” o tinteggiare quelle già esistenti, e sarebbe interessante che anche il nostro Comune, con un gesto di civiltà e di sensibilizzazione, si attivasse in tal senso, anche per dare un proseguio all’iniziativa “scarpe rosse”, intrapresa lo scorso anno, il 25 novembre 2017, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, dall’I.T.I.S. Torricelli, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Sant’Agata, con le amministratrici dei vari paesi nebroidei, nonché con alcune associazioni locali; che non sarebbe nemmeno necessario un impegno di spesa per la realizzazione delle panchine, che comporterebbe una mera tinteggiatura di vernice rossa di quelle già esistenti, nei posti più visibili e fruibili dalle famiglie della città, e che l’operazione potrebbe realizzarsi anche con ausilio delle associazioni e delle scuole;

Tutto ciò premesso e considerato, si propone al Consiglio Comunale di approvare la presente mozione, che impegna il Sindaco e l’amministrazione comunale ad individuare una o più panchine in una o più zone strategiche della città di Sant’Agata di Militello, che possano essere tinteggiate di rosso, in prosieguo a quelle iniziative già intraprese all’insegna della battaglia contro le discriminazioni e la violenza di genere, nella convinzione che la prevenzione e la sensibilizzazione siano l’onere maggiore che spetta alla politica.

Si chiede inoltre di inserire la stessa all’O.d.G. del primo Consiglio Comunale utile e comunque non oltre i termini previsti dal Regolamento Comunale.

Melinda Recupero

F.to Monica Brancatelli
F.to Nunziatina Starvaggi
F.to Giuseppe Puleo
F.to Carmelo Sotttile

 

Destinatari: Sindaco Dott. Mancuso, Presidente del Consiglio Dott. Barone, Segretario Dott. Russo.

[immagine esemplificativa]

Sant’Agata – “Panchine rosse” contro la violenza sulle donne ultima modifica: 2018-11-19T07:32:16+01:00 da CanaleSicilia