Home Attualità Sant’Agata – Intitolazione di una piazza a Vincenzo Consolo

Sant’Agata – Intitolazione di una piazza a Vincenzo Consolo

2,544

Vincenzo ConsoloCon la cerimonia di intitolazione di una piazza della città in programma il 18 febbraio prossimo prenderanno il via a Sant’Agata Militello, le iniziative per ricordare l’illustre concittadino, Vincenzo Consolo, nato a Sant’Agata proprio il 18 febbraio dell’anno 1933 e morto a Milano il 21 gennaio del 2012.

“È stato dato mandato – ha dichiarato il sindaco Carmelo Sottile che, già nel 2015, ha manifestato il proposito di ricordare nella maniera più solenne possibile, lo scrittore – agli Uffici competenti comunali di porre in essere tutti gli adempimenti consequenziali alla intitolazione”.

Sentendo l’obbligo morale di ricordare Vincenzo Consolo la giunta comunale ha deliberato di intitolargli la piazza principale, Piazza Vittorio Emanuele, con l’intento di onorare la memoria dell’illustre scrittore, narratore e giornalista che ha avuto i suoi natali a Sant’Agata di Militello, e di omaggiare in maniera tangibile e duratura, un grande personaggio che ha rappresentato, rappresenta e rappresenterà per la nostra cittadina motivo di vanto e di orgoglio a livello mondiale.

Non a caso si è scelto di intitolare alla memoria di uno dei figli migliori, la piazza più rappresentativa del Comune, sulla quale si affacciava la casa dell’illustre scrittore. Consolo infatti nel famoso romanzo “La mia isola è Las Vegas” nel racconto “La testa infilata tra i ferri della ringhiera – scrive – “vidi e vidi, da quel mio balcone, in quel lontano tempo della mia infanzia e della mia adolescenza. E dico oggi che la grande storia, la storia, passa anche, spesso, dai luoghi più ignoti, può mostrare la sua faccia anche in un piccolo spazio, quale può essere la piazzetta di uno sperduto paesino, può essere osservata dagli occhi ancora limpidi di un fanciullo ed imprimersi indelebilmente nella sua memoria. E può essere, la storia, da quel fanciullo divenuto adulto, anche narrata. Non nel modo scientifico degli storici di professione, ma in tutt’altro modo “.

Alla cerimonia di intitolazione della piazza, così come a tutti gli eventi che saranno programmati (convegni – recital – proiezione di documentari ed altro ) per ricordare la figura del grande scrittore santagatese, saranno invitate importanti personalità delle Istituzioni e del mondo della cultura.
Nell’occasione verrà inaugurata, all’Interno della biblioteca comunale, “La Stanza della Letteratura” di Vincenzo Consolo, che conterrà i libri dell’abitazione santagatese di Consolo ed in più, la moglie, Caterina Consolo Pilenga, donerà gran parte dei libri su Consolo della biblioteca di Milano oltre a tutte le onorificenze di cui è stato insignito l’illustre scrittore durante la sua lunga carriera letteraria.

Sant’Agata – Intitolazione di una piazza a Vincenzo Consolo ultima modifica: 2017-01-22T10:55:42+01:00 da CanaleSicilia