Home Politica Salvo Messina “Esempio di democrazia, aprire con i grillini un dialogo che rispetti il nuovo consenso avuto dall’elettorato brolese”

Salvo Messina “Esempio di democrazia, aprire con i grillini un dialogo che rispetti il nuovo consenso avuto dall’elettorato brolese”

656

Salvo Messina - Sindaco di BroloSi può discutere su tutto, di tutto, avere idee diverse, ma ci sono punti fermi nel dialogo sulla strada della democrazia. Il voto come consenso.

E da questo si parte. Quello che i “grillini” hanno colto a Brolo, domenica scorsa, dice che qui il Movimento ha superaro il 10%. 342 sono stati i voti alla lista, 493 verso il loro Presidente.

E’ ovvio non sono rappresentati in Consiglio comunale, ma questo poco importa. Se vorranno aprirò con loro un tavolo di incontro, di dibattito di confronto, per ascoltare, valutare, sentire le loro idee, le loro proposte, costruire insieme un paese migliore. E’ ovvio che i toni della campagna elettorale, quelli urlati, di facciata, sono finiti. Ora c’è da lavorare e dialogare, se vorranno nel rispetto delle parti e dei ruoli.

Detto ciò, da sindaco di Brolo non posso che essere soddisfatto che il paese abbia espresso due onorevoli. Statisticamente un record. A loro, Germanà e Laccoto, va il mio sincero augurio. Che facciano tanto e di più per questo paese, per questa terra, per la nostra Regione.

Di certo sorrido, anche alla luce di questo risultato, quando mi si dice che a Brolo non c’è dialogo politico, anzi manca la democrazia. Questa campagna elettorale dimostra il contrario. Quattro candidati, due onorevoli, 4 circoli del Pd. Tanti Big al palatenda e nelle piazze hanno portato un paese, si può dire piccolo, a divenire una grande agorà politica; e tanti forum di discussione aperti sul web, che hanno vivacizzato la campagna elettorale diversa da tante altre… Posso dire, con orgoglio, che a Brolo c’è dialogo, crescono le idee e qui si affermano.

Altro sul voto.

Un augurio pure a Bernadette Grasso, rappresenta i Nebrodi, è una donna, è un sindaco. I Cittadini l’hanno premiata e gratificato il duro lavoro che un primo cittadino, in prima linea come lei, fa. Un esempio da seguire … un bell’esempio.

Anche l’astensionismo è un indice di disagio da valutare ed esaminare. Qui, a Brolo, per ragioni elettorali è stato contenuto ma c’è. Sarà oggetto di confronto, anche tra i consiglieri ed invito l’opposizione a soffermarsi su ciò. Il disaffezionamento del Cittadino della politica è un male per tutti.

A tutti buon lavoro.

Salvo Messina – Sindaco di Brolo

Salvo Messina “Esempio di democrazia, aprire con i grillini un dialogo che rispetti il nuovo consenso avuto dall’elettorato brolese” ultima modifica: 2012-10-30T18:46:40+01:00 da CanaleSicilia