Home Politica Rosy Di Nardo – Finanziamento depuratore: parliamone in seduta consiliare congiunta Gioiosa Marea-Piraino

Rosy Di Nardo – Finanziamento depuratore: parliamone in seduta consiliare congiunta Gioiosa Marea-Piraino

1,007

CONSIGLIERE INDIPENDENTE
Di Nardo Maria Rosa A.

 

Prot. n° 81/15

Rosy Di Nardo - Consigliere Comunale Gioiosa MareaAl Sig. Presidente del Consiglio di Gioiosa Marea

Al Sig. Presidente del Consiglio di Piraino

E per conoscenza

Sindaco Comune di Gioiosa Marea

Sindaco Comune di Piraino

Richiesta, n. 3, di inserimento Ordine del Giorno del prossimo C.C.:

Presa d’atto del Consiglio Comunale di Gioiosa Marea dell’urgente ed improrogabile necessità di eseguire una seduta consiliare straordinaria congiunta, tra i Comuni di Gioiosa Marea e Piraino, in merito al finanziamento di € 2.903.369,00 per i lavori di “Potenziamento e adeguamento del DEPURATORE consortile, a servizio dei due comuni di Gioiosa Marea e Piraino”.

La sottoscritta Consigliere Comunale Di Nardo Maria Rosa A., nell’espletamento del mandato elettorale, al fine dell’esercizio della funzione di controllo politico ed amministrativo, premesso che:

  • Con note prot. n. 7030 del 03/06/2015 (138 giorni fa) e n. 9775 del 27/07/2015 aveva già proposto al C.C. di considerare l’iniziativa nell’instituire un Consiglio congiunto, anche in seduta urgente, tra i due Comuni.
  • Durante i lavori consiliari del 21/05/2015 e del 07/10/2015 il Presidente Buttò ha comunicato al civico consesso che pur adoperandosi celermente con il collega di Piraino non ha ricevuto alcun riscontro (con dichiarazione di rammarico per la lungaggine di intesa con il collega di Piraino).
  • Tra 80 giorni sarà il 31/12/2015, ovvero il termine ultimo, a meno di proroga dell’ultima ora, per adempiere alle incombenze previste dall’Accordo di Programma Quadro.

Considerato che:

  • le adunanze consiliari straordinarie possono aver luogo, secondo quanto previsto da Regolamento e Statuto Comunale, per:
    1) Determinazione del Presidente del Consiglio.
    2) Richiesta del Sindaco.
    3) Richiesta di 1/5 dei Consiglieri Comunali.

Premesso e considerato ciò il Consigliere Di Nardo

INVITA

  • Il Presidente del Consiglio di Gioiosa Mare ad avvalersi degli strumenti sopra evidenziati invitando direttamente il Sindaco a richiedere un “Consiglio Comunale Straordinario e Congiunto” e attivandosi ad una raccolta firme di altri Consiglieri.
  • Il Presidente del Consiglio di Piraino a prendere contatti, con tempi urgentissimi, con l’Avv. Buttò per coordinare le attività che l’argomento richiede.

Resta inteso che l’invito, nonché l’ennesima richiesta di O.D.G., presuppone che l’argomento in questione venga ritenuto valido per la comunità gioiosana e pirainese.

Per quanto sopra specificato, la sottoscritta

PROPONE, PER LA TERZA VOLTA,

al Consiglio Comunale di prendere atto dell’urgente ed improrogabile necessità, sempreché considerato utile per la comunità, di compiere una seduta consiliare congiunta tra i Comuni di Gioiosa Marea e Piraino.

CHIEDE

al Signor Presidente di Gioiosa Marea di inserire il punto quale O.D.G. nel prossimo Consiglio Comunale da convocarsi nel più breve tempo possibile vista l’approssimarsi della data di scadenza del 31.12.2015.

Gioiosa Marea, 12/10/2015

Consigliere Comunale
Di Nardo Maria Rosa A.

 

Rosy Di Nardo – Finanziamento depuratore: parliamone in seduta consiliare congiunta Gioiosa Marea-Piraino ultima modifica: 2015-10-12T14:18:59+02:00 da CanaleSicilia