Home Cronaca Red Carpet – Assolto con formula piena il dipendente della Schepis Trasporti

Red Carpet – Assolto con formula piena il dipendente della Schepis Trasporti

2,783

GiustiziaIl Tribunale di Messina, I sezione Penale, ha assoluto con formula piena Maurizio Pintabona di Sinagra, dipendente della Schepis Trasporti di Raccuja, difeso dagli avvocati Giacomo Prinzi e Francesca Schepis. Pintabona era rimasto coinvolto nell’operazione “Red Carpet” del settembre 2014, riguardante un giro di riciclaggio di rame tra Messina e Caltanissetta.

Inoltre, è stata accertata l’assoluta estraneità ai fatti da parte della Schepis Trasporti di Raccuia, sia diretta, che indiretta, sia da parte di alcuno dei rappresentanti legali, né tantomeno dei suoi dipendenti. E’ caduto, infatti, sia il vincolo associativo, sia la commissione di qualsiasi reato penale di riciclaggio nei confronti del Pintabona.

E’, altresì, emerso incontrovertibilmente, che la Schepis Trasporti ha sempre operato con scrupoloso rispetto delle normativa, essendo da oltre 40 anni azienda di riferimento nel Territorio nebroideo.

Nessun tipo di confisca o sequestro di autoarticolati, motrici, rimorchi o altro in qualche modo riconducibili alla Schepis Traporti è stato disposto con la sentenza asssolutoria, anzi proprio il mezzo condotto dal Pintabona fu tempestivamente dissequestrato, non appena scaricato dalle oltre 28 tonnellate di rame sequestrato.

Red Carpet – Assolto con formula piena il dipendente della Schepis Trasporti Ultima modifica: 2017-04-05T10:44:08+02:00 da CanaleSicilia