Home Cronaca Rapina a Capo d’Orlando arrestati i responsabili

Rapina a Capo d’Orlando arrestati i responsabili

2,236

Sessa ArenaNel pomeriggio odierno, alle ore 15.40 circa, alla S.O. del Commissariato di PS di Capo D’Orlando è giunta una chiamata con la quale era stato richiesto un intervento per un tentativo di rapina presso la Banca Sviluppo per la Cooperazione di Credito spa, sita in quella via Messina n.17.

Personale dipendente, già impegnato nei servizi di controllo del territorio potenziati in occasione delle festività, è giunto prontamente sul posto, raccogliendo informazioni utili ai fini del rintraccio di due malviventi, come indicazioni sulla corporatura e sugli indumenti da loro indossati.

Refurtiva Rapina Capo d'OrlandoSono scattate immediatamente le ricerche dei responsabili che, poco dopo, con il volto ancora travisato da calzamaglia e parrucche, venivano sorpresi all’uscita della Banca Carige, sita in quella via Giovanni Amendola n.47 dove avevano appena consumato una rapina.

Uno veniva immediatamente bloccato, mentre il secondo veniva fermato dai poliziotti, dopo un breve inseguimento a piedi, anche grazie all’aiuto di alcuni passanti.

I due rapinatori venivano accompagnati presso gli uffici del Commissariato e sottoposti a perquisizione che ha portato al rinvenimento di circa 15.000 euro, frutto della rapina appena consumata, e di un taglierino.

I due sono stati identificati per:

  • ARENA Giulio Maurizio nato a Catania il 24.12.1976
  • SESSA Venerando nato a Catania il 19.07.1975;

entrambi pluripregiudicati.

La ricostruzione dei fatti successivamente effettuata, ha consentito di appurare che il primo tentativo di rapina era andato a vuoto grazie alla reazione del cassiere, che aveva chiuso la porta della banca, bloccando i malviventi all’interno. Ciò ha determinato la reazione di uno dei rapinatori, che ha afferrato una penna dal bancone intimando al cassiere di aprire immediatamente il bussolotto, così da guadagnarsi la fuga.

La seconda rapina è stata invece portata a compimento poiché il cassiere, sotto minaccia del taglierino, ha consegnato ai rapinatori i contanti presenti nei cassetti ed ammontanti a circa 15.000€.

Espletate le formalità di rito i due rapinatori sono stati tratti in arresto e condotti al carcere di Gazzi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Rapina a Capo d’Orlando arrestati i responsabili ultima modifica: 2016-01-04T19:35:19+01:00 da CanaleSicilia