Home Sport Quarta sconfitta consecutiva per lo Sport È Cultura Patti

Quarta sconfitta consecutiva per lo Sport È Cultura Patti

887

Patti - ViterboQuarta sconfitta consecutiva per lo Sport È Cultura Patti che non riesce a superare l’esame Viterbo, perdendo il match 71-80 al PalaSerranò. Una sconfitta frutto di un match giocato sicuramente non ai massimi livelli, con poca brillantezza in entrambe le fasi di gioco e poca precisione al tiro.

Con questa sconfitta Patti rimane a 12 punti, raggiunto dalla Vis Roma che passa in casa contro la Stella Azzurra Roma, che quindi rimane a 8 in compagnia di Viterbo. Maddaloni rimane fanalino di coda a 4 punti.

Con Gullo fuori per infortunio, lo starting five di Patti è composto da Alessandro e Nino Sidoti, Bolletta, Costantino e Cicivè. Viterbo risponde con Ingrillì, Listwon, Cianci, Marcante e Rovere. L’inizio del match è costellato da molti errori in attacco da entrambi i lati e, infatti, la prima frazione finisce col punteggio di 9-11 per Viterbo. Ianuale è costretto ad uscire per infortunio e nel secondo quarto le percentuali cominciano a salire. Busco risponde a Marcante da 3 punti ma Cianci e Listwon mettono altre due bombe che fanno ben capire che la squadra allenata da coach Fanciullo non vuole fare la vittima sacrificale. Patti ha la bravura di rispondere e rimanere in partita, seppur con qualche errore di troppo, e chiude il primo tempo sul punteggio di 25-29. Al rientro tutti si aspettano una bella reazione da parte della squadra di casa, invece Viterbo non molla nulla e riesce ad incrementare il vantaggio grazie al grande quarto di Cattaneo, 42-53 dopo 30′ di gioco.

La tripla di Ingrillì ad inizio ultimo quarto (42-56) non promette nulla di buono per Patti che vede fischiarsi contro anche il secondo tecnico a coach Sidoti e la conseguente espulsione. E’ nell’aria che la partita stia sfuggendo di mano e quando Viterbo raggiunge anche il +21 (48-69) a 7′ dalla fine il match sembra veramente finito. lo Sport È Cultura finalmente reagisce e grazie a Busco, Bolletta e Sidoti riesce ad arrivare a meno di due possessi di svantaggio dalla fine della gara (68-73) ma Viterbo rimane lucida e riesce a gestire il vantaggio, portando a casa un’importante vittoria per la classifica. Punteggio finale: 71-80.
Per Patti è un periodo in cui testa e gambe probabilmente non hanno lo stesso ritmo, è chiaro.

Gli acciacchi fisici e il calo di alcuni giocatori, non hanno permesso nell’ultimo mese di allenarsi bene. L’ulteriore assenza per infortunio di Daro Gullo ha inceppato quel meccanismo che aveva sbloccato il momento no di Patti dei primi mesi. Una squadra che deve ritrovare le proprie certezze e la fiducia che ultimamente è mancata, tornando in palestra e lavorando sodo. La posizione in classifica è in linea con l’obiettivo principale della società e questa è una nota positiva, anche se nelle ultime gare una o due vittorie potevano dare maggiore serenità per affrontare il prosieguo del campionato. Nulla è compromesso, mancano dieci giornate al termine del campionato e ci sono tante occasioni da poter sfruttare per raggiungere la tanta agognata salvezza.

Questo è il roster che scenderà in campo da qui fino alla fine del torneo per difende i colori pattesi, il mercato è chiuso e non ci sarà nessun nuovo innesto. Giocatori, staff e dirigenza ce la metteranno tutta, il progetto giovani portato avanti dallo Sport È Cultura Patti continua e l’auspicio principale è quello di vedere un palazzetto gremito alla prossima partita casalinga con Scauri, nonostante gli ultimi risultati non siano stati all’altezza delle aspettative di una parte di tifosi. Prima però c’è la difficile trasferta a Palestrina, l’appuntamento è infatti per domenica 19 febbraio alle ore 18.00 al PalaIaia.

Tabellini: 71-80 (9-11, 16-18, 17-24, 29-27)

Sport è Cultura Patti: Luca Bolletta 18 (5/9, 0/3), Antonino Sidoti 14 (4/7, 0/6), Patrisio Cicivè 12 (5/11, 0/0), Giorgio Busco 10 (1/4, 1/4), Giuseppe Costantino 9 (0/1, 2/7), Kevin Cusenza 6 (0/3, 2/4), Enrico Waldner 2 (1/3, 0/0), Alessandro Sidoti 0 (0/1, 0/1), Gianluca Ettaro 0 (0/0, 0/0), Daro Gullo 0 (0/0, 0/0).  All. Pippo Sidoti

Tiri liberi: 24 / 29 – Rimbalzi: 25 10 + 15 (Luca Bolletta, Giorgio Busco 5) – Assist: 14 (Patrisio Cicivè 5) 

Balletti Park Hotel Viterbo: Sandro Listwon 18 (1/3, 3/5), Francesco Ingrillì 13 (3/4, 1/5), Giulio Cianci 13 (3/5, 1/1), Christian Cattaneo 12 (3/5, 1/2), Riccardo Rovere 11 (4/4, 0/2), Fabio Marcante 9 (2/3, 1/3), Andrea Meroi 2 (0/0, 0/0), Leonardo Casanova 2 (1/1, 0/0), Gian marco Ianuale 0 (0/0, 0/1).  All. Umberto Fanciullo
Tiri liberi: 25 / 32 – Rimbalzi: 35 5 + 30 (Sandro Listwon 12) – Assist: 6 (Francesco Ingrillì, Riccardo Rovere 2)

Quarta sconfitta consecutiva per lo Sport È Cultura Patti ultima modifica: 2017-02-13T21:21:38+01:00 da CanaleSicilia