Home Politica «Punto nascite di Lipari, basta chiacchiere e passerelle»

«Punto nascite di Lipari, basta chiacchiere e passerelle»

1,087

Lipari dal mareI deputati 5stelle all’Ars Zafarana e Cappello, oggi nell’isola per la seduta in trasferta della commissione Sanità, chiedono azioni concrete e di “battere i pugni sui tavoli romani” per ottenere la deroga alla chiusura del punto nascite.

M5S a Gucciardi: “Basta chiacchiere e passerelle, subito un cronoprogramma preciso per riaprire il punto nascite di Lipari”

“Basta chiacchiere e passerelle elettorali, pretendiamo subito un cronoprogramma preciso e puntuale per riaprire subito il punto nascite di Lipari e garantire una offerta sanitaria completa a tutto l’arcipelago”.

E’ categorico il M5S all’Ars sul destino della struttura sanitaria dell’isola del Messinese che “va riaperta a tutti i costi, in deroga alle cieche previsioni nazionali, che ne hanno decretato la morte sulla base dei freddi numeri dei tagli orizzontali”.

“Vogliamo – dicono i deputati Valentina Zafarana e Francesco Cappello, che oggi erano a Lipari in occasione della seduta in trasferta della commissione sanità dell’Ars – azioni immediate e concrete dal governo e dall’assessore Gucciardi, che oggi era colpevolmente assente. Crocetta e il Pd la smettano di contrattare al ribasso la salute dei siciliani e rappresentino a Roma l’orgoglio di una comunità insulare come quella di Lipari, che oggi, in consiglio comunale, ha rivendicato il diritto alla nascita e alla vita. Non esistono cittadini di serie A e di serie B: il governo non si ricordi della comunità eoliana solo per le presenze turistiche estive che riesce a gestire e che sono motivo di orgoglio, ma se ne ricordi soprattutto quando si tratta di garantirne il diritto alla salute.  La sanità non può essere solo una questione ragionieristica, la domanda di salute, a volte, deve necessariamente prescindere dai numeri. E questo è sicuramente uno di quei casi” 

«Punto nascite di Lipari, basta chiacchiere e passerelle» ultima modifica: 2016-03-15T19:28:22+01:00 da CanaleSicilia