Home Attualità Pubblicato a Brolo il bando per l’assegnazione delle borse di studio per l’anno scolastico 2012-13

Pubblicato a Brolo il bando per l’assegnazione delle borse di studio per l’anno scolastico 2012-13

648

Bando borse di studio Brolo 2012 -2013L’amminisistrazione Comunale di Brolo ha pubblicato il bando per l’assegnazione delle borse di studio previste  dalla legge 10 marzo 2000, n.62 “norme per la parità scolastica e disposizioni sul diritto allo studio e all’istruzione”  e dal d.p: c.m: 14 febbraio 2001, n.106 –   anno scolastico 2012/2013.

Per maggiori informazioni ci si potra’ rivolgere anche all’ufficio pubblica istruzione del comune di Brolo.

Si porta a conoscenza che in applicazione della legge n.62/2000 e del d.p.c.m. 14/02/2001, n.106 e’ stata emanata la circolare n.08 del 13/05/2013, con allegato il bando per l’assegnazione di borse di studio alle famiglie degli alunni che frequentano le scuole statali e paritarie (elementari, medie inferiori e medie superiori), che versano in condizioni di maggiore svantaggio economico, a sostegno delle spese sostenute per l’istruzione dei propri figli, per l’anno scolastico 2012/2013.

Copia integrale del bando trovasi affissa, all’albo pretorio del Comune e presso l’Istituto Comprensivo di Brolo.

L’istanza di partecipazione unitamente ai suoi allegati dovra’ essere presentata presso le istituzioni scolastiche, pena l’esclusione, entro l’improrogabile termine del giorno 21 giugno 2013 da parte dei genitori degli alunni che frequentano le scuole elementari e medie inferiori e superiori statali e paritarie.

Le spese ammissibili ai sensi dell’art. 5 del d.p.c.m. n. 106/2001 sono così di seguito descritte:

a) spese connesse alla frequenza della scuola:

– somme a qualunque titolo versate alla scuola su deliberazione del consiglio di circolo d’istituto;

– corsi per attività interne o esterne alla scuola, da questa promosse anche ai fini del riconoscimento dei crediti formativi;

– rette versate per la frequenza di convitti annessi ad istituti statali, di convitti gestiti direttamente o in convenzione dalla scuola o dall’ente locale (dette spese saranno considerate ammissibili unicamente nell’ipotesi che per le stesse il richiedente non abbia avanzato istanza per l’ottenimento del buono scuola previsto dalla legge regionale n.14/2002);

b) spese di trasporto sostenute per abbonamenti su mezzi pubblici, all’interno del comune di residenza;

c) spese per i servizi di mensa a gestione diretta/indiretta erogati dagli enti locali o in esercizi interni alla scuola.

d) spese per sussidi scolastici: spese sostenute per l’acquisto di sussidi o materiale didattico o strumentale. Sono escluse le spese sostenute per l’acquisto dei libri di testo obbligatori.

Soggetti beneficiari ai sensi del combinato disposto degli artt. 1 e 3 del d.p.c.m. 14 febbraio 2001, n. 106, al beneficio delle borse di studio possono accedere i genitori o gli altri soggetti che rappresentano il minore, ovvero lo stesso studente se maggiorenne, appartenenti a famiglie in possesso di un indicatore della situazione economica equivalente (i.s.e.e.) non superiore ad euro 10.632,94.

Gli interessati potranno rivolgersi per qualsiasi informazione all’ufficio pubblica istruzione del Comune di Brolo.

A curare il servizio sara’ il servizio II – solidarieta’ sociale, pubblica istruzione e attivita’ culturali – del Comune di Brolo.

Pubblicato a Brolo il bando per l’assegnazione delle borse di studio per l’anno scolastico 2012-13 ultima modifica: 2013-05-30T11:07:33+02:00 da CanaleSicilia