Home Politica Province: Ferrandelli, impedire ā€œatti anomaliā€ in enti non ancora commissariati

Province: Ferrandelli, impedire ā€œatti anomaliā€ in enti non ancora commissariati

420

Provincia Regionale Messinaā€œCā€™ĆØ il rischio che in queste ore si possano portare avanti operazioni poco chiare nelle Province non ancora commissariate, non vorremo che mentre si festeggia per lā€™abolizione degli enti, qualcuno stia pensando di assaltare lā€™ultima diligenzaā€¦ Eā€™ necessario intervenire subito con un atto della giunta regionale e fare in modo che i presidenti di Provincia ancora in carica, in queste settimane, si attengano strettamente allā€™ordinaria amministrazioneā€. Lo dice Fabrizio Ferrandelli, deputato regionale del PD, promotore di un ordine del giorno – approvato ieri dallā€™Ars come raccomandazione – che impegna il governo regionale ad emanare un apposito atto di indirizzo della Giunta per evitare che le Province non commissariate, da qui al commissariamento previsto a giungo, possano adottare atti amministrativi i cui effetti determinino pregiudizio futuro dello statu quo.
 
ā€œMentre quattro Province regionali erano giĆ  commissariate da tempo ā€“ dice Ferrandelli – le restanti cinque saranno commissariate solo a giugno, come previsto dalla recente legge sullā€™introduzione dei ā€˜Liberi Consorzi di Comuniā€™: ĆØ necessario fare in modo che in questi due mesi si impedisca di adottare atti, sia in ordine alla gestione economica e finanziaria, che relativi alla possibilitĆ  di attuare interventi, deliberazioni, istituzioni e provvedimenti di modifica, partecipazioni e dismissioni, e quanto altro previsto dalla normativa vigente sugli enti locali in Sicilia. Le Province ancora non commissariate sono in una situazione anomala, ad un passo dallo scioglimento ma in teoria nel pieno delle loro funzioni: bisogna accendere i riflettori su quello che sta accadendo in questi giorni, e impedire provvedimenti ā€˜anomaliā€™ che non si limitino allā€™ordinarissima amministrazioneā€.
 

Province: Ferrandelli, impedire ā€œatti anomaliā€ in enti non ancora commissariati ultima modifica: 2013-04-06T08:50:58+02:00 da CanaleSicilia