Home Politica Piraino – “Un goffo tentativo dell’opposizione di screditare chi lavora”

Piraino – “Un goffo tentativo dell’opposizione di screditare chi lavora”

668

Appare davvero un goffo tentativo di screditare chi lavora con impegno e dedizione il comunicato pubblicato ieri a firma del gruppo “Nuova Piraino” che, evidentemente, sembra davvero vivere in un altro paese!

PirainoIn verità, contrariamente a quanto affermato dai sottoscrittori, si è costretti a replicare ai loro comunicati che riportano solo critiche, indiscriminatamente, a qualunque attività dell’Amministrazione.

Ad alcuni comunicati, data la loro gravità offensiva, non si è ritenuto replicare per stile personale ed istituzionale e per rispetto nei confronti dei cittadini.

Resta l’ipotesi che i predetti, erroneamente, intendano per “comunicati” le informazioni dello svolgimento delle manifestazioni, date ai cittadini attraverso il servizio di “Alert system”, istituito da questa Amministrazione.

Ancora una volta il modus operandi degli stessi è quello di mistificare la realtà e lo fanno anche affermando che vi sono stati “innumerevoli flop delle manifestazioni estive, spesso semi – deserte quando non sono state annullate ancor prima di iniziare”.

Davanti all’inconfutabile successo delle, anche innovative, manifestazioni estive presenti in calendario solo una, proposta dalla Scuola Civica di Musica è stata annullata. Ciò è stato fatto su richiesta della predetta Scuola ma l’Amministrazione ha prontamente provveduto a procurare di far effettuare un altro spettacolo nella medesima sera e nel medesimo luogo.

Mai ci saremmo aspettati queste sterili critiche. Invece no! A Piraino accade anche questo.

Mentre tutti i giornalisti locali, i quali hanno seguito ed effettuato riprese e scritto articoli, informavano sul successo delle varie manifestazioni svoltesi nelle piazze del Comune e, contemporaneamente, mentre l’Amministrazione riceve attestati di stima dalla popolazione e dai turisti sulla qualità degli eventi proposti, in cui, la cultura, la buona musica e l’arte, hanno, finalmente, riavuto lo spazio che meritano, regalando agli spettatori innumerevoli emozioni, il gruppo “Nuova Piraino”, invece, butta fango, come ormai prassi costante e consolidata del suo agire aderendo, quindi, al principio autolesionista del “tanto peggio tanto meglio”!

Anche per quanto riguarda le foto allegate al comunicato in cui ci definiscono “produttori di comunicati stampa”, ovviamente, omettono di pubblicare le foto della parte di staccionata, effettivamente sostituita, che recinge il parco giochi confinante con la strada!

PirainoA mero titolo informativo si espone che, sia l’acquisizione dell’area che il relativo progetto e finanziamento, sono avvenuti ad opera dell’allora Amministrazione Princiotta e, però, tutta la recinzione sia del parco giochi che della scalinata, non è stata mai manutenuta nei dieci anni in cui hanno amministrato gli autori del comunicato, loro parenti o soggetti in rapporto di coniugio finché, dopo l’incuria, non è giunto l’intervento dell’attuale Amministrazione,

Inoltre, invece di apprezzare lo spirito di collaborazione con l’Amministrazione dell’Associazione “Piraino in Movimento” e dei suoi iscritti, i quali prestano il proprio lavoro a titolo di puro volontariato, da ben due anni, nell’interesse pubblico generale di Piraino, i consiglieri del gruppo Nuova Piraino cercano di denigrare gli Amministratori definendoli persone incapaci di garantire condizioni minime di igiene e sicurezza, di non attenzionare e, ovviamente, non risolvere disservizi continui e invitando l’Associazione a prendere le distanze dagli stessi.

Tutto ciò è veramente incoerente, poiché risulta affermato da chi promuove raccolte di firme per interventi da effettuarsi anche in barba alla sicurezza. Affermato da chi ha operato non attenzionando mai l’adeguatezza né di parchi giochi, né di scuole e tentando di screditare chi, invece, opera mettendo proprio al primo posto la sicurezza e la legalità.

Da chi, pur di procurarsi un immeritato consenso, cavalca la tigre della demagogia invitando l’attuale Amministrazione, come il consigliere Ruggeri ha pubblicamente fatto, a trovare un’escamotage per eludere le disposizioni normative.

Noi crediamo, fermamente, che i cittadini sappiano dove sono andati a giocare in pieno agosto i bambini di Piraino e che abbiano certamente occhi, orecchie e, soprattutto, intelligenza per valutare comportamenti e affermazioni!

Forse i bambini pirainesi hanno avuto l’opportunità di trascorrere parte delle vacanze garantitegli dai loro genitori nella colonia organizzata dal Comune da più decenni nonchè in altri luoghi e realtà presenti nel periodo estivo a Piraino centro, realizzate con spirito di liberalità e gratuità.

Il Sindaco e la Giunta

Piraino – “Un goffo tentativo dell’opposizione di screditare chi lavora” ultima modifica: 2014-08-29T14:28:30+02:00 da CanaleSicilia