Home Politica Piraino Giovane e Solidale – “A Piraino sui rifiuti la confusione è indifferenziata!”

Piraino Giovane e Solidale – “A Piraino sui rifiuti la confusione è indifferenziata!”

2,356

Raccolta DifferenziataDi certo è una delle frasi più fastidiose da sentirsi dire, ma non possiamo davvero evitare di rivolgere all’amministrazione comunale di Piraino un “VE LO AVEVAMO DETTO” scandito e a grandi lettere.

A poche ore dal confusionario incontro informativo presso l’ex scuola elementare di Gliaca sul tema dell’imminente avvio del sistema di raccolta differenziata dei rifiuti, possiamo dire che anche questa volta ci avevamo visto lungo.

Nei giorni scorsi infatti, con nota puntualmente e tempestivamente inviata all’Amministrazione, avevamo chiesto di integrare il calendario di incontri sul tema, aggiungendo delle date a Fiumara e Zappardino per meglio coprire il territorio, divulgare in maniera più chiara e capillare le informazioni relative a questa piccola rivoluzione in tema di rifiuti ed istruire in maniera chiara e convincente tutta la cittadinanza, da est a ovest del territorio pirainese.

Purtroppo, come da vecchie e stupide logiche della politica pirainese, ogni volta che arriva un’indicazione, un avviso, un suggerimento dal gruppo di minoranza, questo viene completamente ignorato. Che si tratti di un emendamento al bilancio per consentire l’acquisto di defibrillatori per le scuole o che riguardi un consiglio sulla gestione di questi incontri informativi, ogni nostra richiesta rimane lettera morta, alla faccia del tanto sbandierato “spirito di cambiamento e collaborazione per il bene del paese”.

Eppure eravamo stati diretti nella nostra richiesta senza voler scadere in futili polemiche, avevamo semplicemente chiesto di aumentare il numero di incontri per evitare la calca di cittadini smaniosi di saperne di più su questa raccolta differenziata che fra pochi giorni stravolgerà le nostre abitudini quotidiane, ma anche preoccupati di informarsi al meglio per essere in grado di rispettare le nuove modalità di smaltimento dei rifiuti, così evitando di incappare in eventuali contravvenzioni.

Il risultato di questo ennesima chiusura anche al più semplice suggerimento è stato l’incontro di ieri sera, con i locali dell’ex scuola elementare strapieni di pirainesi abitanti delle frazioni di Gliaca e Fiumara e non solo, scontata confusione che non ha consentito nemmeno di poter sentire quello che i rappresentanti della ditta incaricata della raccolta avevano da dire (anche perché nessuno ha pensato di attrezzare la sala con microfoni e amplificatori) e le solite raffazzonate scusanti di sindaco e amministratori che, come spesso accade, sono pronti a sventolare bandiere per fantomatici obiettivi raggiunti, salvo poi non riuscire ad organizzare bene nemmeno le risposte da dare alle lecite domande dei cittadini sempre più increduli.

Come diceva Carl Gustav Jung:
“Tu sei quello che fai, non quello che dici di fare”.

Noi “VE LO AVEVAMO DETTO” che bisognava aumentare il numero di incontri per garantire a tutti i cittadini di avere un’informazione completa ed esaustiva sulla raccolta differenziata ed evitare così la confusione che abbiamo visto ieri, ma non è servito.

Oggi vi diciamo che forse è il caso di procedere con cautela, riflessione e giudizio prima di prendere decisioni per i pirainesi, perché è meglio fare con cognizione di causa una cosa e farla bene, piuttosto che improvvisarne due.

Gruppo Consiliare “Piraino Giovane e Solidale”

Piraino Giovane e Solidale – “A Piraino sui rifiuti la confusione è indifferenziata!” ultima modifica: 2018-01-20T16:32:32+01:00 da CanaleSicilia