Home Politica Piraino – Princiotta: «Ancora attività ostruzionista nel Consiglio Comunale»

Piraino – Princiotta: «Ancora attività ostruzionista nel Consiglio Comunale»

1,300

Enzo Princiotta - Assessore del Comune di PirainoQuesta volta l’incipit, all’inizio della seduta di ieri, convocata per discutere su argomenti importanti fra cui principalmente l’approvazione del conto consuntivo 2014, per il quale era già stato nominato dalla Regione il Commissario “ad acta”, è stato dato dal capogruppo dei quattro consiglieri fuoriusciti dalla maggioranza Cipriano, Miragliotta, Calabria e Saggio e chiamatesi “Semplicemente Piraino” che ha richiesto strumentalmente il rinvio della seduta a cui ha fatto da gregario il gruppo di opposizione “Nuova Piraino” dei consiglieri Ruggeri, Campisi, Repici e Spanò Bascio.

La motivazione risibile e non attinente o collegata in alcun modo alla proposta di rinvio è stata addotta per il fatto che è pendente il ricorso al TAR di Catania da entrambi i gruppi di opposizione vertente sulla competenza in materia tributaria.

E’ risultata di tutta evidenza la strumentalità e la speciosità della motivazione che ha condotto al rinvio col voto favorevole dei due sopramenzionati “Semplicemente Piraino” e “Nuova Piraino” con la netta contrarietà dell’esecutivo e degli altri sette consiglieri che lo sostengono: Aldo Marino, Cono Condipodaro, Tindaro Spanò, Marco Ceraolo Spurio, Angelita Terranova, Tonino Scaffidi e Carmelo Truglio.

E’ apparso, comunque, palese a tutti che l’intento raggiunto ha avuto come fine il tentativo di paralizzare il Comune e non consentire, per tempo, nemmeno l’approvazione del bilancio di previsione. La mancata deliberazione di entrambi gli strumenti contabili arrecherà certamente grave nocumento al Comune e ai cittadini i quali si vedranno privati dell’erogazione di servizi e si conseguiranno danni per l’Ente che non potrà operare per dare le risposte adeguate ai vari problemi che si presenteranno e che richiedono tempestiva soluzione.

E’ ormai a tutti evidente che il solo scopo che anima i predetti consiglieri dei due gruppi che fra di loro si sostengono vicendevolmente è rivolto a demolire e non costruire, nè per l’oggi nè per il domani, la crescita, lo sviluppo ed il progresso di Piraino, aderendo così alla logica del “tanto peggio tanto meglio”.

Enzo Princiotta
Assessore Comune di Piraino

 

Piraino – Princiotta: «Ancora attività ostruzionista nel Consiglio Comunale» ultima modifica: 2015-12-16T11:38:42+01:00 da CanaleSicilia