Home Attualità Piraino – La festa di San Cataldo nel nuovo lungomare di Gliaca

Piraino – La festa di San Cataldo nel nuovo lungomare di Gliaca

5,083

Gina Maniaci - Sindaco di Pirainodi Maria Cristina Miragliotta – Come da tradizione, la parrocchia di Gliaca di Piraino, festeggia San Cataldo primo protettore di Gliaca. Una Festa antica, ripristinata dopo la collocazione nella Chiesa Parrocchiale del nuovo simulacro di S. Cataldo.

Come vuole l’usanza, il sabato precedente la Festa la reliquia del Santo viene portata in processione fin sulla spiaggia, al cospetto del mare, dove in un luogo appositamente addobbato dai pescatori si celebra la S. Messa e si cantano i primi Vespri. Quest’anno la novità di poter celebrare la S. Messa in onore di San Cataldo sul tratto di lungomare riqualificato che ha di fatto cambiato il volto della zona.

Servizio di Maria Cristina Miragliotta del 14 maggio 2016

I lavori comunque – afferma il sindaco Gina Maniaci – non sono stati ancora del tutto completati. Fra poco inizieranno i lavori di completamento dell’arredo urbano e di realizzazione di un percorso pedonale che arrivi fin sotto la Torre, prolungando quindi la passeggiata che diventa così ancor più suggestiva soprattutto nelle ore serali da dove si potranno ammirare gli splendidi tramonti che caratterizzano la nostra costa.

Una realtà che se ben sfruttata potrebbe diventare opera strategica per il rilancio di Gliaca di Piraino.

Oggi pomeriggio intanto continua la Festa per San Cataldo: a partire dalle ore 16,30 gonfiabili gratuiti per i bambini e gara di spremitura di arance; alle ore 19,00 la S.Messa e processione di S. Cataldo e dei Santi venerati nelle contrade. Fuochi al rientro della processione e degustazione dei piatti che vengono preparati in occasione delle feste nelle contrade con intrattenimento musicale.

Piraino – La festa di San Cataldo nel nuovo lungomare di Gliaca ultima modifica: 2016-05-15T16:48:48+02:00 da CanaleSicilia