Home Politica Piraino Giovane e Solidale – «Caro Babbo Natale portaci la refezione scolastica!»

Piraino Giovane e Solidale – «Caro Babbo Natale portaci la refezione scolastica!»

2,579

Babbo Natale PirainoCome tutti i genitori abbiamo atteso con pazienza – con molta pazienza! – l’avvio del servizio di refezione scolastica. Da tempo immemore non succedeva che il nostro Comune non garantiva la “mensa” sin dai primi giorni di Ottobre. Eppure l’Amministrazione comunale, con tanto di incontro programmato, aveva garantito ai genitori l’avvio del servizio già da metà Ottobre, giustificando la propria inefficienza con la mancata approvazione del bilancio di previsone 2017, puntualmente avvenuta il 16 Ottobre scorso.

In sede di discussione dello schema di bilancio di previsione, il nostro gruppo consiliare aveva rappresentato la possibilità – e la necessità – di intervenire provvisoriamente nell’affidamento del servizio, fino all’espletamento della procedura di gara da parte della Centrale Unica di Committenza.
Soluzione quest’ultima fermamente avversata, quel giorno, dall’Amministrazione comunale.

Il giorno successivo però, con Delibera di Giunta Municipale n. 232 del 17/10/2017, l’Amministrazione comunale concedeva le somme necessarie a garantire il servizio di refezione nelle scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondaria di primo grado nell’anno scolastico 2017/2018, prevedendo altresì che nelle more si doveva reperire una ditta idonea e immediatamente disponibile, cui affidare con urgenza il servizio fino a Novembre e, comunque, fino all’aggiudicazione della gara.

Ad oggi nessuna notizia della gara di aggiudicazione del servizio, come pure dell’affidamento temporaneo dello stesso. Solo qualche sterile tentativo da parte di “impavidi” componenti dell’amministrazione attiva, di responsabilizzare “altri” riguardo la comprovata incapacità di programmare un servizio così importante.

Infatti, è appena il caso di ricordare che il servizio di refezione, oltre a svolgere una funzione cruciale nell’educazione alimentare, rappresenta non solo un mezzo di inclusione e socializzazione fondamentale, ma anche uno strumento per combattere dispersione, indigenza e di supporto alle famiglie.

A questo punto non resta che rivolgerci a Babbo Natale: ..sotto l’albero facci trovare pace, serenità e la mensa scolastica!

I Consiglieri comunali di “Piraino Giovane e Solidale”.
Salvatore Cipriano, Pina Saggio, Maria Teresa Maddalena e Nino Foti.

Piraino Giovane e Solidale – «Caro Babbo Natale portaci la refezione scolastica!» ultima modifica: 2017-11-15T17:44:46+01:00 da CanaleSicilia