Home Politica Piraino – Aumentata la quantità di rifiuti indifferenziati da conferire in discarica, Ruggeri parzialmente soddisfatto

Piraino – Aumentata la quantità di rifiuti indifferenziati da conferire in discarica, Ruggeri parzialmente soddisfatto

3,147

Maurizio Ruggeri“La regione ci autorizza a scaricare in discarica meno rifiuti di quelli che nel nostro Comune si producono ogni giorno”.

di Lorenzo Scaffidi C. – Il neo Sindaco di Piraino era stato uno dei primi sindaci ad attenzionare la questione rifiuti inviando una nota al Presidente della Regione, All’Assessore Regionale competente, Al Direttore del dipartimento regionale Acqua e Rifiuti e, per conoscenza, al Prefetto di Messina, con la quale chiedeva, soprattutto per le peculiarità del Comune (aumento della popolazione nel periodo estivo), di avere una deroga ai limiti imposti. Infatti nella missiva inviata agli organi competenti, il Ruggeri, evidenziava come la Regione autorizzasse la ditta che espleta il servizio della raccolta di rifiuti solidi urbani, a conferire nella discarica catanese, Sicula Trasporti s.r.l., solo 6,5 tonnellate di rifuiti giornaliere, insufficienti a smaltire la quantità di rifiuti prodotta nel comune di Piraino.

Ebbene, a distanza di una settimana, con decreto del dirigente generale del Dipartimento Regionale Acqua e Rifiuti dello scorso 27 luglio, il Comune di Piraino, insieme ad altri comuni che ne avevano fatto richiesta, è stato autorizzato ad aumentare la quantità di rifiuti indifferenziati da conferire in discarica. Per il Comune d Piraino dalle 6,5 tonnellate di regime ordinario si passa alle 7,7 tonnellate al giorno.

Molto di meno di quanto l’attuale Amministrazione si aspettasse ma che comunque viene vista come un’apertura positiva verso tutti quei comuni che , in questi mesi estivi, si ritrovano con il doppio della popolazione residente. Contattato telefonicamente il sindaco di Piraino, Maurizio Ruggeri, si dice parzialmente soddisfatto del Decreto anche se non totalmente,” in quanto la quantità di rifiuti da conferire in discarica, anche se aumentata, non riesce ancora a soddisfare il fabbisogno del Comune di Piraino. E’ pur vero che – continua il primo cittadino di Piraino – anche se autorizzati per una quantità insufficiente rispetto a quella prodotta, c’è la possibilità prevista dall’art. 4 del suddetto decreto, per i comuni in difficoltà e che producono più rifiuti del previsto, di concordare con i gestori il maggior conferimento in discarica”

Piraino – Aumentata la quantità di rifiuti indifferenziati da conferire in discarica, Ruggeri parzialmente soddisfatto ultima modifica: 2017-07-30T10:16:47+02:00 da CanaleSicilia