Home Politica Piano Giovani e Garanzia Giovani – Il Governo chiarisca prima il progetto e la visione

Piano Giovani e Garanzia Giovani – Il Governo chiarisca prima il progetto e la visione

760

Mila Spicola PDSpicola (PD): “Su Piano Giovani e su Garanzia Giovani il Governo chiarisca prima il progetto e la visione”

“Garanzia Giovani e Piano Lavoro, aiuto. Sto ricevendo decine e decine di telefonate da giovani che si sono iscritti che mi chiedono cosa accadrà. Il rischio è che si parta col piede sbagliato. Le intenzioni del piano sono ottime, ma non è chiara la visione complessiva e la declinazione operativa.  Non sono chiari la definizione del Cosa, del Chi e del Come nelle due azioni. Il cosa è la programmazione economica siciliana per i prossimi dieci anni, le linee di sviluppo primarie, il monitoraggio di dati e dei bisogni del tessuto produttivo e il collegamento di tutto questo con la programmazione comunitaria. Il chi: a chi sono affidati i giovani? Il come: attraverso quali strutture? il Cosa: per quale sviluppo? Ci viene il dubbio che il chi e il come siano rappresentati dagli stessi attori del passato, che han fallito, e che il cosa sia molto nebuloso. Sembra che il problema adesso non sia solo la lentezza segnalatami da alcuni giovani, ma l’assenza di visione.”

Così Mila Spicola, vicesegretario del PD Sicilia, commentando i dubbi che da più parti stanno emergendo sull’ attuazione del Piano Giovani e di Garanzia Giovani, le due misure per dare una risposta al gravissimo problema dei Neet, del deficit formativo  e della disoccupazione giovanile siciliana.   

“Il Piano Giovani e Garanzia Giovani devono essere conseguenti connessi a piani di programmazione e sviluppo complessivo definiti dal governo e da tutti gli assessorati e invece non si intravede nulla di tutto ciò alla base. Se rimangono a se stanti, come appare, rischiano di essere la politica che abbiamo sempre subito e che non va da nessuna parte: quella della gestione delle emergenze e non quella della programmazione e della visione. Il Partito Democratico siciliano e nazionale è pronto a dare una mano: serve una proposta operativa innovativa, semplice e chiara ma serve anche un progetto globale per rendere produttive ed efficaci nel lungo periodo le risorse e le azioni del Piano Giovani e di Garanzia Giovani. Destinate a trattenere e far lavorare non dico i 300 mila giovani disoccupati siciliani, ma almeno a dare risposta utile agli 11mila che ne han fatto richiesta, non solo agli operatori degli sportelli multifunzionali, sacrosanto, o della formazione, sacrosanto anche questo. I due obiettivi devono portarsi avanti insieme e le parole sono progetto, visione, innovazione, qualificazione”

Piano Giovani e Garanzia Giovani – Il Governo chiarisca prima il progetto e la visione ultima modifica: 2014-05-31T19:30:26+02:00 da CanaleSicilia