Home Politica Pensioni d’oro – D’Uva: “Ognuno ha diritto a vivere dignitosamente”

Pensioni d’oro – D’Uva: “Ognuno ha diritto a vivere dignitosamente”

743

Francesco D'Uva - M5S“E’ assurdo pensare che mentre molti italiani non riescono ad arrivare a fine mese, ci sono ‘privilegiati’ che, grazie alle ‘pensioni d’oro’ introdotte dalle vecchie forze politiche, si preparano a trascorrere delle lussuose vacanze. Tutto questo è inaccettabile: ogni singola persona deve essere messa nelle condizioni di trascorrere dignitosamente la propria vita e potersi permettere anche una vacanza”.

E’ questo il commento di Francesco D’Uva, capogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati, sulla questione delle “pensioni d’oro” e sulla presa di posizione del Ministro Luigi di Maio.

“Vogliamo abolire le pensioni d’oro che per legge avranno un tetto di 4000-5000 euro per tutti quelli che non hanno versato una quota di contributi che dia diritto a un importo così alto”, ha continuato il Pentastellato, rimanrcando che “ovviamente il nostro obiettivo sarà quello di andare incontro alle esigenze dei troppi italiani che oggi ricevono una pensione umiliante. Grazie al miliardo che risparmieremo dal taglio delle pensioni d’oro riusciremo ad aumentare le pensioni minime”.

D’Uva conclude sottolineando che “è arrivato il momento di dare delle risposte concrete agli italiani che per troppo tempo hanno subito l’indifferenza di una politica che ha pensato solamente agli interessi del singolo”.

Pensioni d’oro – D’Uva: “Ognuno ha diritto a vivere dignitosamente” ultima modifica: 2018-06-23T17:56:36+02:00 da CanaleSicilia