Home Politica Patti – Progetto per il recupero del complesso Iacp di Catapanello

Patti – Progetto per il recupero del complesso Iacp di Catapanello

1,075

Mauro Aquinodi Gabriele Villa – La Giunta municipale di Patti, guidata dal sindaco Mauro Aquino, ha approvato il progetto definitivo per il recupero del complesso Iacp di Catapanello che prevede anche la ristrutturazione, l’adeguamento funzionale e la messa a norma degli impianti sportivi esistenti.

“L’obiettivo – ha detto il primo cittadino pattese Mauro Aquino – è quella di riqualificare l’intera area, ma soprattutto rendere nuovamente fruibili gli impianti sportivi esistenti. Il progetto approvato dalla Giunta – ha proseguito – prevede la sistemazione dell’ex campo di basket con la creazione di un centro polisportivo e un’area giochi per i più piccoli. Inoltre sarà anche realizzata una copertura”.

L’importo complessivo previsto dal progetto è di 985mila euro che l’amministrazione comunale spera di finanziare attraverso la partecipazione al bando periferie pubblicato dalla Presidenza del consiglio dei ministri è riferito alla riqualificazione urbana ed alla sicurezza delle periferie delle città metropolitane, ovvero quelle aree caratterizzate da situazioni di marginalità economica e sociale, degrado edilizio e carenza di servizi. Per l’attuazione del Programma è stato istituito un apposito Fondo ed autorizzata la spesa, a livello nazionale, di 500 milioni di euro per l’anno 2016. Per la città metropolitana di Messina sono previsti 40 milioni di euro ed interessa complessivamente 50 comuni della provincia.

“Il progetto – ha spiegato Aquino – oltre alla parte riguardante gli impianti sportivi prevede la sistemazione dell’arredo urbano, delle strade, del verde e dei sotto servizi”.

Con il recupero degli impianti sportivi di Catapanello si garantirebbe anche la possibilità alle tante società sportive di Patti di poter usufruire di un campo di allenamento e di gioco alternativo al Palazzetto dello Sport di Case Nuove Russo dove gli spazi sono ormai saturi ed i costi di gestione sono elevati per le piccole realtà che svolgono attività anche ad alto livello. Ed alcune di loro, per questo, sono costrette a dover usufruire degli impianti dei comuni vicini per poter svolgere la propria attività a costi sostenibili e mantenere così in vita quegli sport considerati minori come la pallavolo o il calcio a 5.

Patti – Progetto per il recupero del complesso Iacp di Catapanello ultima modifica: 2016-08-21T20:00:44+02:00 da CanaleSicilia