Home Politica Patti – Ottimi propositi per il settore dei servizi sociali

Patti – Ottimi propositi per il settore dei servizi sociali

1,875

Valentina CampanaIl nuovo anno a Patti si apre con ottimi propositi per quanto riguarda il settore dei servizi sociali. L’assessore comunale al ramo, Valentina Campana, è pronta a raccogliere i frutti del suo lavoro, nei sei mesi intercorsi dall’insediamento dopo le elezioni amministrative.

di Gabriele Villa – Se, da un lato, ottimi risultati si erano già visti nel campo della pubblica istruzione, adesso l’attenzione dell’esponente dell’esecutivo pattese è rivolta ai servizi sociali.

Il primo passo riguarda la pubblicazione del bando per l’assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica. Nei mesi scorsi l’assessore Campana aveva predisposto il nuovo regolamento approvato all’unanimità dal civico consesso e riscontrando anche il plauso dell’opposizione. Adesso tutto sembra pronto per la pubblicazione del bando pubblico per la definizione della graduatoria. “Gli uffici – ha spiegato l’esponente dell’esecutivo pattese – hanno già quasi tutto pronto. A breve intendo incontrare le parti sociali per sottoporlo alla loro attenzione e condividere le scelte fatte. Dopo si passerà alla pubblicazione ed alla definizione della graduatoria. Si tratta di questione di pochi giorni”.

Il disciplinare approvato nello scorso luglio dall’assemblea cittadina dal è composto da ventitré articoli che forniscono le linee guida per l’assegnazione degli alloggi, oltre alle modalità ed agli aventi diritto. Inoltre viene istituita l’anagrafe dell’utenza e del patrimonio.

Sempre in tema di servizi sociali, nei giorni scorsi è stato affidato, alla Cooperativa “Azine sociale” di Caccamo, in provincia di Palermo, l’assistenza domiciliare agli anziani. “Attualmente – ha spiegato l’assessore Campana – si stanno raccogliendo le domande per verificare gli anziani bisognosi. Dopodiché si darà il via al servizio. L’obiettivo – ha proseguito l’esponente dell’esecutivo è garantire l’erogazione di una serie di prestazioni socio assistenziali al fine di consentire il permanere dell’anziano nel proprio domicilio e quindi nel contesto socio-culturale di appartenenza. Attraverso questo servizio si punta a consentire all’anziano di vivere nel proprio ambiente familiare e sociale e salvaguardare, così, l’integrità dello stato di salute e del suo ruolo nel contesto sociale e favorire la responsabilizzazione ed il coinvolgimento della comunità attraverso forme di aiuto per rompere ogni forma di isolamento, invogliando la vita di relazione e contribuire al recupero del patrimonio delle conoscenze e delle esperienze individuali”.

Nel circuito assistenziale saranno inseriti circa 70 anziani ultrasettantacinquenni con precedenza per quelli che vivono da soli e sarà offerto loro aiuto domestico, assistenza infermieristica, igiene, disbrigo pratiche ed accompagnamento.

L’ultima novità riguardante i servizi sociali in questo avvio di anno è riferita allo “spazio lavoro” di cui è stata pubblicata la graduatoria sul sito del Comune di Patti nell’ambito delle iniziative previste dal distretto socio sanitario D30.

Patti – Ottimi propositi per il settore dei servizi sociali ultima modifica: 2017-01-08T18:51:20+01:00 da CanaleSicilia