Home Politica Patti – Mercato settimanale e regolamento cimiteriale

Patti – Mercato settimanale e regolamento cimiteriale

1,824

Filippo TripoliMercato settimanale e regolamento cimiteriale punti importanti per il consigliere Filippo Tripoli l’opposizione compatta per affrontare il dibattito.

In qualità di vice presidente della prima commissione ho provveduto in queste ore a richiedere una convocazione della 1^ commissione consiliare per discutere alcuni punti importanti e che noi riteniamo fondamentali per il rilancio del tessuto economico della nostra città,uno di questi,portato sempre avanti dal gruppo “Patti Futura” anche nella scorsa legislatura in consiglio comunale,riguarda la stesura del “Regolamento del Mercato Settimanale” e il possibile spostamento al centro,ricordiamo infatti che su questa possibilità in passato si erano già avuti i pareri favorevoli degli uffici.

Ancora oggi riteniamo questa soluzione un ottimo volano di sviluppo e di rilancio per il centro cittadino e parte del centro storico,l’ipotesi più gettonata che torneremo a Oppizione Pattiriproporre e quella di Via Mazzini,parte di P.zza Marconi e Largo dei Normanni per alcune tipologie merciologiche,mentre per altre tipologie, come prodotti tipici ed orto frutta, considerare il naturale percorso tra piazza Marconi e via Regina Elena,valorizzando l’idea del mercato del contadino concentrandolo in piazza Niosi,rappresenta per noi un ottima proposta sulla quale chiederemo al consiglio comunale di deliberare.

Altri punti che intendiamo discutere in commissione riguardano il “Regolamento Cimiteriale” della quale c’è già una bozza,anch’essa munita di pareri,poi il punto legato al personale dipendente che deve necessariamente essere affrontato con la partecipazione in commissione dei rappresentanti di categoria.

Compatti sulla necessità di interloquire dibattere e deliberare su questi punti i consiglieri Cimino, Di Santo, Impalà, Gregorio Nardo e Prinzi.

Patti – Mercato settimanale e regolamento cimiteriale ultima modifica: 2018-03-08T12:15:03+01:00 da CanaleSicilia