Home Attualità Patti – Impossibile acquistare il biglietto, annullata sanzione di Trenitalia

Patti – Impossibile acquistare il biglietto, annullata sanzione di Trenitalia

16,432

Bigliettaio TrenitaliaSale sul treno senza biglietto e viene multata. Il giudice di pace di Patti annulla il verbale elevato dal controllore.

di Gabriele Villa – E’ successo ad una donna di Patti che, impossibilitata ad acquistare il tagliando di viaggio presso la stazione ferroviaria pattese, si è vista sanzionare per l’importo di 266,65 euro. Ritenendo ingiusto il verbale, la donna,  rappresentata dall’avv. Maria Rita Mondello, ha deciso di ricorrere contro Trenitalia per chiederne l’annullamento. E le sue ragioni sono state accolte dal giudice.

Secondo quanto emerge dalla sentenza, il presunto trasgressore era salito a bordo del treno senza biglietto in quanto la macchinetta self-service posizionata presso la stazione di Patti accettava solo monete e carte di credito e la biglietteria era chiusa. Una volta sul mezzo, la donna si era recata immediatamente dal controllore per segnalare il problema e per regolarizzare la propria posizione. Dal dispositivo del giudice di pace si evince che l’agente accertatore non avrebbe consentito la regolarizzazione in corso di viaggio così come sarebbe invece previsto in casi in cui il mancato acquisto del biglietto non dipenda dalla cattiva volontà del viaggiatore.

Esistendo una giusta causa, e non avendo Trenitalia dimostrato l’effettiva presenza o funzionalità della macchinetta automatica presso la stazione di Patti, il giudice ha deciso di annullare il verbale.

Non sarebbe la prima volta che i viaggiatori impossibilitati all’acquisto del biglietto si siano visti multare anche se, una volta a bordo, avrebbero provato a regolarizzare la propria posizione. E, come accaduto in questa circostanza, anche nel passato i verbali sono stati spesso annullati dal giudice di pace.

Patti – Impossibile acquistare il biglietto, annullata sanzione di Trenitalia ultima modifica: 2017-03-04T14:24:51+01:00 da CanaleSicilia