Home Politica Patti Futura – “La politica tuteli chi è in difficoltà!”

Patti Futura – “La politica tuteli chi è in difficoltà!”

464

Filippo TripoliIn questi giorni si sta concretizzando quello che noi riteniamo l’ennesimo fallimento dell’amministrazione Aquino, che ha esternalizzato la gestione dell’ufficio tasse del comune di Patti.

Avevamo già manifestato la nostra contrarietà in occasione della discussione sul capitolato, approvato dalla maggioranza consiliare che supporta questa amministrazione.

L’hanno votato anche quei colleghi consiglieri che qualche mese fa hanno chiesto alla presidenza del consiglio di sensibilizzare la convocazione delle commissioni consiliari perché alcuni regolamenti legati ad un migliore funzionamento dell’ufficio tributi risultavano, lacunosi e obsoleti dicendo che modificandoli si sarebbero, noi diciamo giustamente, risolto parecchi contenziosi, ad esempio quelli legati alle super bollette dell’acqua ricevute da molti cittadini….ed ora che fine faranno queste questioni?come verranno disciplinate? ed oggi che situazione viene consegnata a chi si occuperà del delicato settore?

Intendo smuovere le sensibilità di quei consiglieri di maggioranza che potrebbero, a distanza di tempo, aver maturato giudizi diversi, circa la gestione di questo esecutivo che continua ad esternalizzare i servizi pubblici importanti che in quanto tali non possono essere a nostro avviso lasciati ad una gestione privata; a quei consiglieri chiedo “Unione” affinché si possa aprire un dibattito in aula che possa far desistere questo esecutivo a porre in essere scelte che continuano a mortificare il ruolo dei nostri dipendenti.

Esternalizzare un servizio così delicato a chi oggi potrà fare a meno di vagliare la delicata situazione sociale di molte famiglie pattesi (ossia il privato), rischia di creare un clima da “Città di Nottingham”.
Inoltre quale sarà il ruolo dei nostri dipendenti, che pur non pagati puntualmente, senza lesinare tempo hanno prestato la loro opera affinché il settore tributi diventasse quanto più efficiente possibile?

Come si può pensare ad una stabilizzazione quando si è ormai dati all’esterno tutti i servizi?
La scelta di privatizzare il servizio riscossione tributi deve essere inquadrata come una vera e propria sconfitta politica dell’amministrazione, e dimostra che la macchina amministrativa è gestita con pressappochismo e superficialità. La paura di questa opposizione è, che chi ha “utilizzato il giocattolo” nell’ultimo decennio voglia lasciarlo completamente rotto a chi verrà dopo, senza pensare però alle giovani generazioni!

Il consigliere Filippo Tripoli

Patti Futura – “La politica tuteli chi è in difficoltà!” ultima modifica: 2018-01-19T18:26:15+01:00 da CanaleSicilia