Home Politica Patti – Degrado e disagi nel quartiere Sant’Antonio Abate

Patti – Degrado e disagi nel quartiere Sant’Antonio Abate

1,764

Patti - Sant'Antonio AbateNel prossimo consiglio comunale il capo gruppo della lista civica Patti Futura Filippo Tripoli, si farà portavoce delle istanze dei residenti del quartiere Sant’Antonio Abate e chiederà all’amministrazione, che fine ha fatto l’oltre 1 milione di euro che l’ex consiglio comunale ha destinato per la riqualificazione dello storico quartiere, derivante dai fondi post terremoto.

Infatti dopo un certosino lavoro, circa un anno fa sono stati recuperati oltre 1 milione di euro, come dimostrano le delibere di consiglio e gli atti dell’ufficio di ragioneria derivati da fondi non utilizzati all’epoca per il recupero urbanistico delle aree del centro storico, fu poi conseguentemente deciso dal consiglio comunale di riqualificare per zone omogenee il nostro centro storico, partendo proprio dal quartiere Sant’Antonio Abate.

Il Sindaco e soprattutto l’attuale presidente del consiglio, all’epoca assessore con delega al centro storico, non possono non sapere e non ricordare, infatti è proprio a loro che nel prossimo consiglio chiederò che fine hanno fatto queste somme.

Intanto è importante intervenire immediatamente nel quartiere ,al fine di arginare l’attuale situazione di degrado che vede manto stradale divelto,tubazioni dell’ acquedotto scoperte e cumuli di macerie derivanti dalle mattonelle che saltano,sparsi qua e la.

In occasione del bilancio sarà cura del mio gruppo politico,riaccendere i riflettori su questi fondi e sul capitolo già esistente nel nostro bilancio,interrogando per iscritto l’ufficio di ragioneria,che siamo convinti con trasparenza deluciderà l’attuale consiglio comunale sull’attuale situazione.

Il capo gruppo di Patti Futura
Filippo Tripoli

Patti – Degrado e disagi nel quartiere Sant’Antonio Abate Ultima modifica: 2017-05-07T20:09:24+02:00 da CanaleSicilia