Home Politica Patti – Consiglio comunale, sette punti all’ordine del giorno

Patti – Consiglio comunale, sette punti all’ordine del giorno

1,204

Consiglio Pattidi Gabriele Villa – Sono sette i punti all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale di Patti, convocato in seduta ordinaria dal presidente Nicola Molica, per domani 31 gennaio alle ore 16.

Tra gli argomenti di particolare rilievo spicca l’approvazione del nuovo Statuto comunale. L’atto normativo che disciplina l’ordinamento dell’Ente approvato dall’esecutivo pattese, dopo l’esame in commissione, dovrà passare al vaglio del consiglio comunale per l’approvazione definitiva. Il civico consesso, in prima votazione, avrà bisogno dei voti favorevoli dei due terzi dei componenti dell’assise. Se, in prima battuta, non si raggiungerà il quorum previsto, nei trenta giorni successivi, l’assemblea potrà approvarlo con la maggioranza assoluta.

Da diverse settimane si dibatte sulla bozza predisposta dalla giunta municipale e sono diverse le modifiche che potrebbero essere apportate durante i lavori d’aula. Su alcune tematiche, sembrerebbe, infatti, che ci sia una visione comune tra maggioranza ed opposizione. L’obiettivo, per quanto possibile, è di arrivare ad un testo il più possibile condiviso da tutte le forze politiche nonostante il gruppo che appoggia il sindaco abbia i numeri per approvarlo in seconda battuta.

Altra questione di interesse generale che sarà affrontata dal consiglio comunale è il paventato declassamento del nosocomio pattese. Il “Barone Romeo”, infatti, nel nuovo piano di riordino della rete ospedaliera predisposto dall’assessore alla sanità Baldo Gucciardi verrebbe classificato come ospedale di base mettendo così a rischio diversi reparti che potrebbero essere chiusi. Nei giorni scorsi sono arrivate le rassicurazioni del manager dell’Asp di Messina, Gaetano Sirna, che ha garantito che la struttura sanitaria di Patti è considerata centrale nella politica dell’Azienda, ma i sindaci del Distretto D30 hanno chiesto garanzie in merito visto che, nelle carte della Regione, potrebbero essere previsti solo quattro divisioni mediche e non risulterebbe più l’istituzione dell’emodinamica. Proprio per non far calare l’attenzione su una tematica così importante i consiglieri Natalia Cimino, Filippo Tripoli, Federico Impalà, Mariella Gregorio Nardo e Giovanni Di Santo hanno chiesto che la questione fosse affrontata all’interno del civico consesso.

Altro argomento di attualità che sarà all’attenzione dell’assemblea cittadina è l’organizzazione del servizio di Protezione civile comunale.

Patti – Consiglio comunale, sette punti all’ordine del giorno Ultima modifica: 2017-01-30T15:18:52+01:00 da CanaleSicilia