Home Attualità Patti – “Cinquant’anni di pittura di Salvatore Caputo”

Patti – “Cinquant’anni di pittura di Salvatore Caputo”

820

Mostra Caputo - Patti“Di molti mari e molteplici Itache – Cinquant’anni di pittura di Salvatore Caputo” in mostra presso l’ex Convento San Francesco.

Domani, venerdì 1 agosto, alle ore 21:30 presso l’ex Convento San Francesco in via Cappellini, sarà inaugurata la mostra “Di molti mari e molteplici Itache – Cinquant’anni di pittura di Salvatore Caputo”.

La mostra raccoglie più di 60 opere del Maestro nebrodense, offrendo la possibilità di ripercorrere in uno spazio unico i cinquant’anni del suo percorso artistico.

I dipinti in esposizione spaziano dai primi anni ’60 fino al 2014. Il viaggio inizia con alcune opere giovanili che rappresentano un importante segno del rapporto che unisce l’artista a Patti, poiché molte di esse furono esposte durante la prima personale dell’allora sedicenne Caputo, che ebbe luogo nel 1964 presso i saloni della Pro Loco della Città. Il percorso prosegue con diversi dipinti degli anni ’70, periodo in cui l’autore – ormai operante tra Palermo e Roma – dimostra di aver trovato una sua personalissima cifra pittorica, che si esprime attraverso una visione surreale del mondo. Gli anni ’80 segnano un ritorno al figurativo improntato ai colori e alle atmosfere del Mediterraneo, e preludono ad alcune delle tematiche che Caputo sviluppa durante gli anni ’90, ossia un attento studio sulla luce e un interesse nei confronti del mito classico. I dipinti più recenti mostrano un rinnovato interesse per dei paesaggi in cui la natura è l’assoluta protagonista. In queste nuove opere, spesso le uniche tracce della presenza umana sono ruderi e strade, in dipinti in cui la materia diventa palpabile grazie all’uso della sabbia.

La mostra resterà aperta fino a sabato 30 agosto 2014.
Orari: dal lunedì al sabato, dalle 18:00 alle 22:30.

Patti – “Cinquant’anni di pittura di Salvatore Caputo” ultima modifica: 2014-07-31T17:00:51+02:00 da CanaleSicilia