Home Politica Patti – Aquino traccia il bilancio dell’attività, «E’ stato un anno difficile ma ricco di soddisfazioni»

Patti – Aquino traccia il bilancio dell’attività, «E’ stato un anno difficile ma ricco di soddisfazioni»

2,119

Mauro AquinoAl termine di dodici mesi di intenso lavoro il sindaco di Patti Mauro Aquino traccia il bilancio dell’attività svolta nel corso del 2016 ed espone i buoni propositi per il 2017.

“E’ stato un anno difficile ma ricco di soddisfazioni – ha detto Aquino. In primis per il risultato elettorale che ha costituito una verifica del lavoro svolto nel primo quinquennio e che, da un lato, rappresenta il riconoscimento degli ottimi risultati ottenuti e, dall’altro, diventa un forte stimolo a fare di più”.

Il primo cittadino evidenzia i risultati ottenuti nel corso del 2016. “Sono stati portati a compimento tanti interventi, piccoli e grandi, sia infrastrutturali, ma anche di messa a punto della macchina burocratica e finanziario. Sono stati completati gli iter amministrativi inerenti importanti lavori. Domani saranno aggiudicate le gare per l’acquedotto e la fognatura di Contrada Monte e per la riqualificazione del lungomare Filippo Zuccarello in modo che dalla prossima primavera potranno aprirsi questi attesi cantieri. Assieme contiamo di dare il via anche ai lavori per la realizzazione della palestra della scuola media “Pirandello” e l’ampliamento della scuola elementare di Case Nuove Russo. Il 2016 ha anche visto l’inserimento di importanti progetti nel Patto per il Sud e mi auguro che nel prossimo anno si potrà dare il via a questi interventi di cui è già partito l’iter per le progettazioni esecutive”. Gli interventi inseriti nel Patto per il Sud riguardano la difesa costiera del tratto compreso tra i torrenti Montagnareale e Timeto, i consolidamenti di San Giovanni, Cuturi e Piazza Gramsci, l’ampliamento ed ammodernamento del depuratore comunale e la riqualificazione dell’area archeologica di Tindari con l’ampliamento dei posti del teatro greco per gli spettacoli estivi.

Mauro Aquino - Bilancio Previsionale PattiIl nuovo anno potrebbe vedere anche la revisione del Piano regolatore generale di cui si attende un aggiornamento ormai da oltre un decennio. “Nei prossimi mesi – ha detto – avvieremo l’iter per la predisposizione del nuovo strumento urbanistico. Prima avvieremo un confronto con la città per comprendere le indicazioni e le esigenze del territorio”. Ma l’attenzione dell’amministrazione è puntata principalmente all’aspetto turistico. “Mi auguro – ha aggiunto – di riuscire nei prossimi mesi ad aumentare la capacità di attrazione dei flussi turistici. Riteniamo che con una programmazione anticipata e la sensibilizzazione degli operatori del settore si potranno ottenere ancora risultati migliori rispetto al trend positivo di questo ultimo periodo. E, in questo processo – ha spiegato Aquino – rientra Tindari dove intendiamo procedere sia con la riqualificazione del parcheggio degli Ulivi e della piazza Quasimodo. Si tratta di primi interventi che vogliamo intraprendere per proporre l’inserimento di Tindari nella lista dei luoghi patrimonio dell’umanità stilata dall’Unesco. Attenzione ha proseguito Aquino – sarà data anche al centro storico dove, dal prossimo mese di gennaio, saranno previsti piccoli sgravi fiscali per chi intende investire nella parte antica della città”.

L’impegno che il primo cittadino si propone di assumere per il 2017 è quello di arrivare all’approvazione del bilancio di previsione in tempi rapidi e non negli ultimi giorni dell’anno come avvenuto nell’ultimo quinquennio. “L’obiettivo è quello di approvare lo strumento finanziario in tempi non consueti al nostro Ente. Ci siamo già messi al lavoro per raggiungere questo obiettivo perché è il presupposto di tutto il resto del lavoro. Si può programmare solo se il bilancio è approvato”.

L’ultimo auspicio per i prossimi dodici mesi il sindaco lo fa aprendo al dialogo con l’opposizione. “Mi auguro – ha concluso – che si riescano a mettere da parte, ad iniziare da me, i toni da campagna elettorale e si lavori tutti assieme per il bene della città perché anche l’opposizione ha un ruolo fondamentale nell’amministrazione di una comunità come la nostra e quindi la collaborazione è importante per crescere”.

Patti – Aquino traccia il bilancio dell’attività, «E’ stato un anno difficile ma ricco di soddisfazioni» ultima modifica: 2016-12-29T16:24:14+01:00 da CanaleSicilia