Home Attualità Patti – “Alternanza scuola – lavoro”

Patti – “Alternanza scuola – lavoro”

803

Alternanza Scuola-Lavorodi Gabriele Villa – La Giunta municipale di Patti ha approvato lo schema di convenzione da stipulare con l’Istituto d’istruzione Superiore “Borghese – Faranda” Procede nell’ambito del progetto “Alternanza scuola – lavoro” per la realizzazione dei rilievi nel centro storico necessari per la redazione dello studio costitutivo finalizzato alla tutela, alla valorizzazione ed alla rivitalizzazione economica e sociale della parte antica della città.

Il progetto di Formazione in “alternanza scuola – lavoro” avrà la durata di undici mesi per un numero totale di 150 ore. Ad essere coinvolti saranno gli studenti delle classi quarte del corso di Costruzioni, Ambiente e Territorio diretti e coordinati da un tutor della scuola ed affiancati a professionisti esterni nominati dal Comune.

Nei mesi scorsi l’amministrazione comunale ha avviato una collaborazione scientifica con il Centro Interdipartimentale Ricerca Centri Storici dell’Università di Palermo cui spetterà il compito di proporre le linee per la riqualificazione della parte antica della città. Ma l’Ateneo palermitano non affronta operativamente la fase di rilievo che sarà, così, affidata a professionisti esterni a cui saranno affiancati gli studenti dell’IIS “Borghese – Faranda”.

Prosegue, quindi, in maniera spedita l’iter che dovrà portare alla redazione di una pianificazione urbanistica del centro storico di Patti voluto dall’assessore Marco Scardino al fino di realizzare uno strumento che possa essere la base di partenza per una programmazione complessiva per il rilancio della parte antica della città. Questa planimetria è, inoltre, necessaria per poter giungere alla redazione del piano particolareggiato così come previsto dalla normativa regionale che detta le disposizioni riguardanti gli interventi edilizi nei centri storici ed è un documento imprescindibile per partecipare ai bandi pubblici.

“Si tratta – ha detto l’assessore Scardino – di una programmazione che consentirà la possibilità di accedere a finanziamenti comunitari. E’ intenzione dell’amministrazione recuperare il tessuto urbano ed i fabbricati del centro storico. Questa linea sarà seguita anche successivamente in fase di revisione del Piano Regolatore Generale che punterà al recupero dell’esistente, più che all’occupazione di nuovi spazi ed avrà come filo conduttore lo sviluppo turistico della nostra città”.

Patti – “Alternanza scuola – lavoro” ultima modifica: 2017-11-15T08:02:47+01:00 da CanaleSicilia