Home Attualità Patti – Al Barone Romeo aggiornamento professionale per la cura del prolasso emorroidario

Patti – Al Barone Romeo aggiornamento professionale per la cura del prolasso emorroidario

2,800

Prolasso Emorroidario Ospedale Pattidi Gabriele Villa – L’ideatore dell’innovativa tecnica per la cura del prolasso emorroidario è stato a Patti per un aggiornamento professionale dei medici della divisione di chirurgia generale dell’ospedale ‘Barone Romeo’.

Si tratta del prof. Antonio Longo, il medico che con le sue tecniche ha rivoluzionato negli anni le concezioni e la terapia della cura delle emorroidi e non solo. Il sistema sperimentato, che ormai è utilizzato in tutto il mondo da quasi 20 anni, interviene in maniera mini-invasiva senza alterare la struttura anatomica del paziente.

Ad organizzare la giornata di aggiornamento è stato il dott. Enzo Lanza, responsabile della proctologia della chirurgia generale del “Barone Romeo” che da diversi anni ha iniziato a praticare le indicazioni terapeutiche fornite dal noto medico. Il prof. Longo, assieme ai medici del suo team Giorgio Karamitev e Kalina Bacheva, ha illustrato la tecnica Pops, un nuovo tipo di intervento per la correzione del collasso degli organi pelvici. “Con questa tecnica – ha spiegato il dott. Longo – si opera sul prolasso degli organi pelvici ovvero vescica, utero e retto.

La peculiarità di questo tipo di intervento è che, rispetto alla tecnica tradizionale, si salva l’utero risolvendo il prolasso di tutti gli organi contemporaneamente senza doverli asportare tramite la ricostruzione dei legamenti che si erano rotti e lo avevano causato. E’ un intervento mini-invasivo in quanto si esegue in laparoscopia. I vantaggi – ha aggiunto – sono due. Il primo è che un intervento indolore ed in dieci giorni si può riprendere la normale attività.

Il secondo vantaggio è che salvando l’utero non si creano alterazioni fisiche, si dimezzano le complicanze post operatorie e soprattutto non si hanno ripercussioni psicologiche per le pazienti”. Il prof. Longo ha anche effettuato due interventi su pazienti del nosocomio pattese per illustrare le altre tipologie adoperate per la cura del prolasso delle emorroide e l’ostruita defecazione causata del prolasso del retto.

Patti – Al Barone Romeo aggiornamento professionale per la cura del prolasso emorroidario ultima modifica: 2016-08-18T17:00:16+02:00 da CanaleSicilia