Home Attualità Patti – Affidata a privati la gestione dell’impianto di pubblica illuminazione?

Patti – Affidata a privati la gestione dell’impianto di pubblica illuminazione?

1,023

Illuminazione PubblicaPotrebbe essere affidata a privati la gestione dell’impianto di pubblica illuminazione della città di Patti. E’ questa l’ipotesi a cui sta lavorando l’amministrazione comunale pattese guidata dal sindaco Mauro Aquino.

di Gabriele Villa – L’idea nasce da una proposta di project financing giunta all’Ente di Palazzo dell’Aquila da parte della ditta “Di Bella costruzioni srl” di Catania. L’impresa etnea ha presentato un progetto di “Smart City” relativo all’adeguamento alle normative vigenti degli impianti di pubblica illuminazione, trasformazione a led, ottimizzazione di punti di consegna elettrica, costruzione di nuovi impianti e manutenzione della rete di pubblica illuminazione. Inoltre il progetto prevede anche la creazione di un sistema di videosorveglianza e filodiffusione su tutto il territorio. Attraverso un project financing la ditta prenderebbe in gestione tutto l’impianto compresa la fornitura di energia elettrica.
La proposta dell’impresa catanese è al vaglio dell’amministrazione comunale che potrebbe ottenere un risparmio per le casse se il progetto di finanza dovesse concretizzarsi. Attualmente il Comune spende circa 450mila euro l’anno di costi relativi alla fornitura elettrica relativa la pubblica illuminazione. A questi vanno ad aggiungersi circa 25mila euro per la manutenzione ordinaria.

Al fine di comprendere se la strada indicata dalla ditta etnea può portare benefici all’Ente, il sindaco ha nominato responsabile unico del procedimento, l’ing. Michele Gatto. “Credo – ha detto Aquino – che questa proposta di gestione del servizio di pubblica illuminazione proveniente da un privato sia interessante da valutare. Tale eventuale soluzione – ha aggiunto il primo cittadino – porterebbe ad un risparmio per l’Ente in quanto, comunque, il canone che il Comune andrebbe a pagare, sarebbe ben inferiore ai costi attuali, ed inoltre si registrerebbe un miglioramento qualitativo dell’impianto con innovazioni tecnologiche e servizi aggiuntivi come la videosorveglianza”.

La proposta della ditta “Di Bella costruzioni srl” di Catania sarà adesso valutata dal responsabile unico del procedimento. “Il Rup – ha spiegato il sindaco – prenderà in esame la proposta e, se lo riterrà opportuno, suggerirà delle eventuali correzioni da richiedere al proponente. Successivamente si valuterà l’eventuale pubblica utilità del progetto e, se riconosciuta, si aprirà la fase di gara aperta a tutti, anche a soggetti diversi dal proponente”.

La strade del progetto di finanza è sempre stata sostenuta dall’amministrazione Aquino sin dal primo insediamento nel 2011. Sono stati diversi i tentativi portati avanti, ma tutti senza frutti. Si è parlato del liceo scientifico e del parco Robinson, si continua a parlare di gestione del cimitero, ed adesso di pubblica illuminazione. “Sono convinto che questa sia la strada migliore da seguire in un momento in cui le risorse pubbliche disponibili vanno riducendosi sempre più. E’ necessario fare ricorso a capitali privati ed a strumenti come quello del project financing per realizzare gli investimenti che servono a modernizzare il territorio”.

Patti – Affidata a privati la gestione dell’impianto di pubblica illuminazione? ultima modifica: 2017-11-27T10:15:48+01:00 da CanaleSicilia