Home Politica Palermo – “Il sindaco spieghi perché il 12 gennaio aveva detto di voler aderire al PD”

Palermo – “Il sindaco spieghi perché il 12 gennaio aveva detto di voler aderire al PD”

452

Leoluca OrlandoOrlando, Miceli (PD): “Piuttosto che fantasticare su inesistenti incontri, il sindaco spieghi perché il 12 gennaio aveva detto di voler aderire al PD”

“Non riuscendo più a nascondere con i soliti polveroni degli attacchi strumentali l’inerzia della sua amministrazione, il sindaco di Palermo ha deciso di alzare la posta. Sarà bene, quindi rimettere un po’ d’ordine nei fantasiosi racconti del primo cittadino”. Lo dice il Segretario provinciale del Pd di Palermo, Carmelo Miceli.

Ho incontrato Orlando – chiarisce Miceli – una volta sola, dopo la mia elezione a Segretario provinciale e, con lui, ho parlato di Palermo e della necessità di ripartire da un progetto per il rilancio della città chiarendo, subito dopo, che da quel momento in poi, qualunque discussione sui rapporti con l’amministrazione comunale sarebbe passata attraverso il partito e ogni decisione presa all’interno dei suoi organismi”.

“E’ davvero curioso, poi – prosegue – che l’11 gennaio, come da lui raccontato, Orlando metta sdegnosamente alla porta esponenti del Pd che gli avrebbero chiesto poltrone, e proprio il giorno dopo (fanno fede i resoconti giornalistici) dichiari che potrebbe aderire al Partito democratico. Non sarà forse che voleva un esplicito invito che non è arrivato? Evviva la coerenza!”.

“Per finire, il sindaco si rassereni! Nemmeno noi vogliamo che lui impazzisca, tanto che l’Assemblea provinciale del Pd si è espressa chiaramente, dichiarando la fallimentare l’esperienza amministrativa degli ultimi due anni una stagione finita. E a questo – conclude – ci atteniamo!”

Palermo – “Il sindaco spieghi perché il 12 gennaio aveva detto di voler aderire al PD” ultima modifica: 2014-03-11T18:28:56+01:00 da CanaleSicilia