Home Attualità Messina – Ordigno bellico rinvenuto nel Rione Taormina, interviene anche la Prefettura

Messina – Ordigno bellico rinvenuto nel Rione Taormina, interviene anche la Prefettura

552

Ordigno a Messina - Foto Alessio VillariRiunione in Prefettura per l‘ordigno bellico rinvenuto nel Rione Taormina.

Si è svolto stamane in Prefettura, convocata dal Prefetto Stefano Trotta, una riunione programmatoria relativa alla problematica originata dal rinvenimento di un ordigno bellico in via Taormina, in un cantiere dell’IACP.

Alla riunione hanno partecipato i rappresentanti del Comune di Messina, delle forze dell’ordine territoriali, dei vigili del fuoco, della sanità locale, della protezione civile regionale, della Croce Rossa, della polizia provinciale e di altri Enti ed organismi interessati, nonché i militari del Genio Guastatori di Palermo che procederanno alla bonifica del territorio e che hanno reso edotti i presenti circa le operazioni da porre in essere.

E’ stato anche effettuato un ulteriore sopralluogo dei tecnici sul sito interessato.

Poiché l’attività di disinnesco si presenta di una certa complessità, soprattutto in relazione alla localizzazione del sito stesso che è in un rione densamente abitato, è stato fissato per il prossimo martedì 8 ottobre un nuovo incontro operativo per una programmazione puntuale delle operazioni stesse.

Messina – Ordigno bellico rinvenuto nel Rione Taormina, interviene anche la Prefettura ultima modifica: 2014-04-03T18:26:43+02:00 da CanaleSicilia