Home Politica Opposizione – «L’arroganza del sindaco Aquino mortifica la città di Patti»

Opposizione – «L’arroganza del sindaco Aquino mortifica la città di Patti»

5,488

Opposizione PattiNonostante lo spirito di responsabilità dei sottoscritti consiglieri comunali che hanno condiviso le misure e gli emendamenti in favore delle categorie colpite dagli incendi dello scorso 30 giugno, con la previsione di agevolazioni IMU 2018 e 2019 e l’acquisto di attrezzature antiincendio, siamo stati costretti a sopportare insulti, menzogne e forzature ed abbiamo dovuto assistere ad atti di arroganza da parte del Sindaco Aquino con la complicità della sua maggioranza Consiliare.

Sono stati infatti bocciate le seguenti opere, che avevano il parere positivo per la copertura finanziaria, che potevano essere finanziate con i soldi del bilancio di Previsione 2017:

  • Riqualificazione Piazza Quasimodo Tindari € 150.000,00 BOCCIATO
  • Riqualificazione Piazza Garibaldi e Pigafetta € 150.000,00 BOCCIATO
  • Metanodotto C/da Mustazzo e zona adiacente € 50.000,00 BOCCIATO
  • Parco Giochi di Locanda e Scala € 20.000,00 BOCCIATO
  • Completamento marciapiede C/so Matteotti € 45.000,00 (già bocciato nel 2016) BOCCIATO
  • Realizzazione Parco Giochi Via D’Amico € 25.000,00 BOCCIATO

La bocciatura, è avvenuta in totale spregio degli interessi della collettività pattese, senza alcuna motivazione, con un atto di forza fine a se stesso che non ha consentito al Sindaco Aquino, con una maggioranza non presente in aula, di garantire il numero legale per i lavori consiliari, avendo lui proposto il Bilancio.

I Consiglieri di opposizione
Natalia Cimino, Gianni Di Santo, Mariella Gregorio Nardo, Federico Impalà, Giacomo Prinzi, Filippo Tripoli.

Opposizione – «L’arroganza del sindaco Aquino mortifica la città di Patti» ultima modifica: 2017-07-14T20:43:15+02:00 da CanaleSicilia