Home Sport Palermo – 5° Premio “Azzurri d’Italia”

Palermo – 5° Premio “Azzurri d’Italia”

875

Associazione Atleti Olimpiaci Azzurri d'ItaliaASSOCIAZIONE NAZIONALE ATLETI
OLIMPICI E AZZURRI D’ITALIA

 

Associazione Atleti Olimpiaci Azzurri d'ItaliaVenerdĂŹ 20 Marzo 2015, la Sala degli Specchi di Villa Niscemi si Ăš tinta di azzurro, ospitando il 5° Premio Azzurri d’Italia” organizzato dall’Associazione Nazionale atleti olimpici e azzurri d’Italia sezione di Palermo insieme alla delegazione regionale, con il Patrocinio del Comune di Palermo. Premio che ogni anno viene assegnato dalla nostra Associazione a personaggi dello sport che si sono particolarmente distinti in campo nazionale ed internazionale, nell’ambito delle sezioni regionali, nelle seguenti categorie: ATLETA (IN ATTIVITÀ E GLORIE SPORTIVE), DIRIGENTE / ALLENATORE, GIORNALISTA, IMPRENDITORE / SPONSOR.

I premiati, individuati da una speciale Commissione composta dal Giornalista Rai Roberto Gueli, in qualitĂ  di Presidente, dal delegato Regionale ANANOAI Nando Sorbello e dai componenti del Consiglio Direttivo della ANANOAI, Presidente Antonio Selvaggio e Alessandra De Caro segretaria, sono stati:

PINO LETO: piĂč volte campione italiano di box e campione europeo sempre dei superwelter. KOBRATEAM: Pluri medagliata societĂ  di kick boxing di Palermo, guidata dai maestri “azzurri” Giuseppe ButticĂš, Giovanni Ciolino e Sergio Portaro

GIUSEPPE CARAMANNO: una carriera lunga e importante sia come giocatore che allenatore di calcio. Come allenatore di calcio ha allenato sia il Palermo che il Catania.

ASSOCIAZIONE SPORTIVA GIOVANNI VERGA storica società di Palermo nel campo del basket femminile. Nella stagione in corso ha raggiunto la matematica promozione in Serie A2 con tre turni d’anticipo.

PROVENZA NINFA CALDARELLA Ufficiale di Regata della Federazione Italiana Vela da oltre 40 anni. Nella categoria Giuria e nella categoria Campo di regata, ha partecipato ad oltre 800 eventi velici.

LEGA NAVALE ITALIANA PALERMO La Sezione di Palermo Centro della Lega Navale, presieduta da Beppe Tisci, da molti anni si occupa di vela, cultura del mare, protezione dell’ambiente e promozione sociale. E’ impegnata, oltre che nella pratica della vela sportiva per i suoi soci e atleti, anche sul fronte della vela come strumento di integrazione e benessere per i meno fortunati (portatori di handicap e disabili, giovani dei quartieri degradati della cittĂ  e non vedenti ed ipovedenti) al motto “Una vela senza esclusi”.

RANDAZZO NINO da undici anni segretario dell’USSI Sicilia, collabora con il quotidiano la Sicilia, l’emittente regionale Antenna Sicilia e l’Agenzia di Stampa.

LA ROSA ANTONIO giornalista dal 2012 collabora con Radio Spazio Noi, recentemente diventato consigliere provinciale USSI, Collabora con il quotidiano Il Corriere dello Sport, fa parte dello Studionew24 e con il portale Meridionews.it.

GULLA’ MARCO, giovane giornalista conduce diverse rubriche sportive con le emittenti catanesi Telecolor, Antenna Sicilia e da poco con AgonChannel tv. Lavora con la radio RTL 19,5 come corrispondente da Palermo e con la Radio Sportiva nota emittente radiofonica nazionale. 

DAVIDE MIGLIORE Judo  FISDIR (Fed. It. Sport Disabili Intellettivi Relazionali), Nel maggio del 2014 a Ravenna partecipa al meeting internazionale di judo dove si posiziona al 1° posto nella categoria 55 kg agonisti. Lo scorso 14 marzo 2015 al VII campionato italiano di judo Fisdir l’atleta Migliore vince il titolo italiano nella categoria 55 kg agonisti  e viene confermato atleta della Nazionale Italiana di judo. L’atleta ù tesserato presso l’ASD Shiro Saigo di Palermo guidata dal  Maestro Rosolino Giglio e dal Direttore Tecnico Giosuù Giglio.

La cerimonia Ăš iniziata con l’ascolto dell’inno nazionale di Mameli, in una sala gremita e partecipe.

Durante la premiazione, grazie al nostro socio Pino DavĂŹ meravigliose immagini delle attivitĂ  e delle carriere dei campioni premiati si sono susseguite facendo rivivere a tutti i partecipanti meravigliosi momenti di sport e di vita.

La serata non Ăš stata soltanto un’occasione per il riconoscimento dei valori e dell’importanza dello sport nella vita dei ragazzi e delle future generazioni, ma anche per creare future collaborazioni. In particolare la presenza del direttore dell’Istituto penale Malaspina Michelangelo Capitano e la sua disponibilitĂ  ha permesso di creare una rete con alcuni campioni tra cui Pino Leto per potere portare avanti uno dei progetti dell’ANAOAI , quello di far vivere lo sport anche alle realtĂ  piĂč difficili.

Altro momento importante Ăš stato quello dedicato al progetto “Scuola Azzurra” ben illustrato dal Presidente Antonio Selvaggio; tale progetto, ideato dal nostro Presidente, ha il patrocinio del Comune di Palermo ed Ăš stato da quest’ultimo finanziato ed in precedenza condiviso dall’Avvocato Nadia Spallitta, Vice Presidente Vicario del C.C. Di Palermo. Quest’ultima ha partecipato con entusiasmo alla manifestazione ed Ăš intervenuta dicendo di ritenere il progetto una grande opportunitĂ  per portare nelle scuole il valore e il senso dello sport coinvolgendo sempre di piĂč gli studenti a condurre una vita sana e a crescere dal punto di vista fisico ed umano.

Ha continuato soffermandosi sull’importanza del messaggio che sta all’interno del progetto e la sua volontĂ  di impegnarsi in modo che lo stesso possa essere portato avanti negli anni.

Palermo – 5° Premio “Azzurri d’Italia” ultima modifica: 2015-03-24T21:54:01+01:00 da CanaleSicilia