Home Politica Naso – Allarme idrogeologico. Denuncia congiunta dei deputati M5S all’Ars, alla Camera e al Senato

Naso – Allarme idrogeologico. Denuncia congiunta dei deputati M5S all’Ars, alla Camera e al Senato

531

Naso - Dissesto IdrogeologicoAllarme a Naso: il comune nel messinese, ormai da diversi mesi, è soggetto a fenomeni franosi molto consistenti. Dissesto idrogeologico del terreno e progressivo e costante scivolamento verso valle; addirittura, negli ultimi mesi, proprio nel centro storico di Naso, si è resa necessaria l’evacuazione degli uffici  comunali e di  tutte le strutture che insistono sul medesimo costone.

“Una gravissima situazione di emergenza che ha coinvolto il territorio sul quale sorge il comune, con eventi franosi che hanno condotto alla parziale distruzione di edifici e arterie stradali”. Questa la denuncia congiunta dei deputati M5s all’Ars, alla Camera e al Senato. “Seguiamo con grande preoccupazione la vicenda – affermano i deputati Cinquestelle Francesco D’Uva (alla Camera) e Valentina Zafarana (all’Ars) – tenendo i riflettori costantemente accesi sulla materia della tutela e della sicurezza del territorio della provincia messinese, e più in generale, dei fenomeni di dissesto idrogeologico che affliggono il nostro Paese”.

“Dopo l’approvazione di un mio ordine del giorno – continua D’Uva – e di una mozione del nostro gruppo parlamentare che impegnava il Governo all’attuazione di provvedimenti urgenti a tutela dei territori colpiti e alla loro messa in sicurezza, anche per gli altri comuni soggetti a calamità, ho ritenuto necessario depositare un’interrogazione parlamentare, sottoscritta anche dai colleghi Alessio Villarosa e Giulia Grillo, per chiedere al Ministro di intervenire urgentemente”.

I deputati del Movimento 5 Stelle reclamano l’immediata dichiarazione dello stato di emergenza per calamità naturale, al fine di tutelare, non soltanto il territorio e le sue strutture, ma, in particolar modo, la sicurezza dei nasitani. “Conosco perfettamente l’importanza storica di Naso, – aggiunge D’Uva – al quale sono legato sin dalla mia infanzia, e condivido la preoccupazione dei suoi cittadini. Ricordo infatti che già nel 2010, a seguito di eventi atmosferici di particolare intensità, il Comune era stato fatto evacuare per interventi di consolidamento, evidentemente non sufficienti a garantire la sicurezza del territorio”.

“La nostra attenzione – prosegue la vice capogruppo M5s all’Ars Valentina Zafarana, prima firmataria di un’interpellanza rivolta al governo regionale – si rivolge a considerare le serie problematiche che da tempo interessano il comune di Naso. Chiediamo un’accelerazione alla regione – conclude – perché renda conto dei fondi non ancora erogati per l’emergenza e comunichi quanto ancora le popolazioni dei comuni interessati dovranno aspettare per avere interventi di ordinario consolidamento del territorio e messa in sicurezza”.
 
 

Naso – Allarme idrogeologico. Denuncia congiunta dei deputati M5S all’Ars, alla Camera e al Senato ultima modifica: 2014-05-14T16:48:38+02:00 da CanaleSicilia