Home Cronaca Mussomeli – Discarica abusiva di oltre 3.000 mq con sversamento percolato in aree agricole adiacenti

Mussomeli – Discarica abusiva di oltre 3.000 mq con sversamento percolato in aree agricole adiacenti

808

Guardia di FinanzaGuardia di Finanza – Sequestrata a Mussomeli unā€™area agricola destinata a discarica abusiva di rifiuti speciali.

Unā€™area agricola privata di oltre 3.000 mq. era stata adibita a centro per lo sversamento incontrollato di percolato di liquami proveniente da un limitrofo impianto di produzione di energia da biomasse.

E’ quanto accertato dai militari della locale tenenza delle fiamme gialle nel comprensorio comunale di Mussomeli, unitamente a personale del nucleo operativo di palermo corpo forestale della regione siciliana, nel corso di un controllo allā€™adiacente impianto di produzione di energia che stocca ingenti quantitativi di biomasse vegetali e non per la successiva produzione di biogas destinato ad un cogeneratore di energia elettrica.

Nel corso del controllo perĆ² ĆØ emerso che il trattamento delle biomasse avveniva in maniera incontrollata e senza alcuna autorizzazione per lo smaltimento, tanto che i rifiuti provenienti dal percolato delle biomasse venivano lasciati defluire sullā€™area agricola adiacente.

Sono in corso gli accertamenti dei funzionari tecnici dellā€™arpa sicilia che hanno effettuato il campionamento dei rifiuti per accertarne la classifica e la pericolositĆ  ambientale.

Durante le operazioni di servizio eā€™ stata sottoposta a sequestro penale preventivo lā€™area agricola di circa 3.000 mq nonchĆ© le attrezzature utilizzate per lo sversamento.

Il legale rappresentante della societaā€™ che gestisce lā€™impianto, eā€™ stato denunziato allā€™a.g. di caltanissetta a piede libero per lā€™esercizio di attivitaā€™ di gestione di rifiuti non autorizzata, e rischia ora lā€™arresto da sei mesi a due anni e lā€™ammenda da ā‚¬ 2.600,00 ad ā‚¬ 26.000,00.

Mussomeli – Discarica abusiva di oltre 3.000 mq con sversamento percolato in aree agricole adiacenti ultima modifica: 2014-04-24T12:16:12+02:00 da CanaleSicilia