Home Attualità Museo degli Angeli a Sant’Angelo di Brolo – Fiabe al muro di Gianni Maria Tessari

Museo degli Angeli a Sant’Angelo di Brolo – Fiabe al muro di Gianni Maria Tessari

2,220

Museo degli Angeli - Sant'Angelo di BroloEsposizione fino al 31 gennaio

Nel corso di una cerimonia svoltasi venerdì mattina, l’artista Gianni Maria Tessari, ha donato, al Museo degli Angeli di Sant’Angelo di Brolo, 18 opere realizzate per l’illustrazione del libro di Vinny Scorsone, “Nina e il Natale dei Gatti”, opera presentata nella stessa mattinata.

Alla manifestazione erano presenti: il Sindaco di Sant’Angelo di Brolo, Basilio Caruso, la prof.ssa Melina Messina, Fiduciaria della Dirigente dell’Istituto Comprensivo di Brolo, l’Assessore Michela Maurotto, il critico d’arte e pittore Vanni Giuffrè, il Direttore del Museo degli Angeli, Francesco Scorsone e, ovviamente, l’autrice del libro. Erano presenti inoltre giornalisti e artisti, rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri, e un foltissimo pubblico di ragazzi della Scuola media.

Museo degli Angeli - Sant'Angelo di BroloLe opere della mostra “Fiabe al Muro”, narrano di Nina, “una bambina molto vivace, tanto vivace che si caccia sempre nei guai. Oggi ha inseguito un gatto fino al giardinetto poco lontano da casa sua e proprio mentre lo stava raggiungendo …” Comincia così la fiaba di Vinny Scorsone, magistralmente interpretata da Gianni Maria Tessari, il quale si “serve” di un muro di periferia di una fantomatica città nella quale scrivere con i caratteri dei writers, per cui ogni frase, ogni parola, ogni fonema presente nella favola, assume un doppio livello: parabola e metafora, mondo fiabesco e reale, favola per adulti e “storia” infantile.”

Il luogo della fiaba è la città, ma è anche un castello. Un castello dove si celebra il Natale in un modo diverso, dove si regalano i non doni, che sono segno di solidarietà e di amore; un luogo dove ancora il desiderio di conoscenza della protagonista non è privo di pericoli e disavventure. Come nel caso di Nina che, spinta dalla voglia di conoscere, non viene compresa dai gatti che la fanno prigioniera, vedendola come oggetto di diversità.

Museo degli Angeli - Sant'Angelo di BroloL’idea di fare interpretare pittoricamente la storia ad un artista come Gianni Maria Tessari, è nata dall’esigenza di rendere la fiaba stessa atemporale e libera dai canoni illustrativi che prevalen-temente si riscontrano nei libri di questo genere.

Nei quadri di Tessari è molto evidente che i muri, i cartelloni stradali, animati con la tecnica dell’aerosol art, prendono vita diventando frammenti di un arcobaleno interiore che, oggi più di ieri, va sempre più sbiadendosi. “Ogni tela seleziona e inscena un particolare episodio che, a discrezione del pittore, diviene una favola metropolitana, da cogliere in qualità di passanti che, seppur distratti, vedono quanto basta da un murales che fugge via con la coda dell’occhio” (Ivana Mulatero 2007). La città così reale, così grigia, si anima nel momento (e nel luogo) in cui la fantasia mette in contatto le persone con il “mondo altro”. Vinny Scorsone “Nina e il Natale dei gatti (fiabe al muro)” Ed. Amici di Plumelia, Bagheria, pp. 80 € 12,00. La mostra rimarrà aperta tutti i giorni, dalle 8.30 alle 18.30, festivi compresi, fino al 31 gennaio.

– Museo degli Angeli –
Via San Francesco Sant’Angelo di Brolo ME

Museo degli Angeli a Sant’Angelo di Brolo – Fiabe al muro di Gianni Maria Tessari ultima modifica: 2015-12-07T09:44:20+01:00 da CanaleSicilia