Home Cronaca Morte Lorena Mangano, in appello 10 anni a Forestieri e 6 a Gugliandolo

Morte Lorena Mangano, in appello 10 anni a Forestieri e 6 a Gugliandolo

4,208

Incidente Lorena Manganodi Lorenzo Scaffidi C. – I giudici della Corte d’Appello hanno ridotto, seppur in maniera lieve, le condanne dei due accusati della morte di Lorena Mangano, la studentessa ventitreenne di Capo d’Orlando, morta in via Garibaldi a Messina il 26 giugno 2016. La Corte d’appello ha condannato a 10 anni Gaetano Forestieri, ex finanziere che era alla guida dell’auto che investì Lorena, mentre è stato condannato a 6 anni Giovanni Gugliandolo, un giovane pasticcere.

Dunque rimodulate le condanne in Appello per i due imputati, in quanto in primo grado al Forestieri erano stati inflitti 12 anni di reclusione, mentre al Gugliandolo 7 anni.

Un anno in meno per entrambi ma sono state confermate tutte le imputazioni come l’omicidio stradale, l’omissione di soccorso e la competizione stradale.

Pienamente soddisfatti i difensori dei familiari di Lorena Mangano, e per l’avvocato Filippo Romano si è trattato di un vero e proprio successo in quanto la riduzione di un anno della pena in Appello dipende soltanto per una aggravante accorpata rispetto al primo grado.

Morte Lorena Mangano, in appello 10 anni a Forestieri e 6 a Gugliandolo ultima modifica: 2018-04-12T22:23:25+02:00 da CanaleSicilia